diredonna network
logo
Stai leggendo: Aiuto mamma: il primo giorno di scuola!

La ginecologa assiste una donna nel parto, poco prima di partorir a sua volta

"Cos'è 'normale' dopo che tuo figlio muore suicida?"

Questa mamma ha un modo per sapere esattamente dov'è la figlia

Bambini Indaco: 38 modi per riconoscere i piccoli con poteri soprannaturali

Dissenteria in gravidanza: quando può essere pericolosa

Caterina Balivo: "Non cancellate le smagliature dal mio pancione"

"Vi spiego come si rapisce una bambina di 5 anni"

La nuova bevanda rosa di Starbucks aumenta la produzione di latte materno (parola di mamma!)

Michelle Hunziker: "Mamme, guardate questa ciccetta e siate fiere delle vostre"

Clio MakeUp diventa mamma: è nata Grace Cloe

Aiuto mamma: il primo giorno di scuola!

Anche le mamme iper-organizzate, il primo giorno di scuola dei loro bimbi, potrebbero sentirsi agitate e preoccupate. Ecco alcune dritte da utilizzare e consigliare alle vostre amiche!
blog.donnamoderna.com
blog.donnamoderna.com

 

Grembiulino, zainetto, kit per la pappa, quaderni, colori e tutto il necessario per le attività è pronto! Ma voi mamme siete pronte a gestire al meglio questa giornata così delicata per i vostri piccoli?

Il primo giorno di scuola può essere un momento difficile da affrontare per le neo mamme ma ancor più per i vostri bambini! Impariamo assieme come organizzarci al meglio…

Ecco a voi qualche piccolo e prezioso consiglio direttamente dalla maestra:

  • Preparate il vostro bambino psicologicamente qualche giorno prima al “distacco”. Raccontategli cos’è la scuola, quante cose divertenti si faranno e ripetete più volte che anche voi vorreste andare con lui ma che è un posto troppo divertente per i grandi!E che non ce li fanno entrare…
  • Mostrategli la scuola anche solo dall’esterno esaltandola per i colori, i disegni alle finestre o per il giardino con il parco giochi (se la scuola non dovesse essere esteticamente invitante, cercate comunque di trovarla fantastica perchè ricordate che agli occhi del vostro bambino voi siete “verità”).
  • Uno o due giorni prima vestitelo come se dovesse andare a scuola e giocateci assieme estraendo dallo zainetto i materiali scolastici o facendo finta di interagire con altre persone (invisibili); tornate bambine anche voi, gioverà molto ai vostri cuccioli di uomo.
  • La sera prima del primo giorno di scuola preparategli una “cena speciale” per festeggiare l’evento e sfrenatelo fino a farlo andare a letto esausto. Riposare gli farà bene.
  • Il primo giorno, all’entrata, anche se fremerete perchè avrete paura di lasciarlo in un posto nuovo tutto solo, mostratevi SERENE e parlategli con pacatezza. Se notate ansia e preoccupazione ripetetegli dolcemente che la mamma tornerà prestissimo a prenderlo e che il tempo volerà con tutte le cose belle che dovrà fare! 

Non vi mostrate ansiose, iperprotettive o ossessionate, TRASMETTERESTE TUTTE LE PREOCCUPAZIONI AL VOSTRO PICCOLO! I bambini hanno bisogno di sicurezza e se vedono  genitori agitati, di conseguenza perderanno il punto di riferimento e si sentiranno pervasi da un senso di insicurezza. E’ vero, è difficile controllare le emozioni ma farlo per il bene dei figli ne vale la pena!

E ricordate sempre che il sorriso e l’organizzazione sono l’arma vincente…

Non mi resta che augurarvi un BUON ANNO SCOLASTICO!