diredonna network
logo
Stai leggendo: Post-parto: 6 Cambiamenti del Corpo di cui Non Dovremmo Mai Vergognarci

EJ: il bambino nato in auto con il sacco amniotico integro

Perché i pediatri dicono no a dieta vegana e vegetariana per i bambini

Maya Sansa: "Famiglia? Il legame biologico non è l'unico possibile"

5 Storie di violenza ostetrica: una donna su 5 maltrattata durante il parto

Cos'è il Lotus Birth e perché i genitori rifiutano il taglio del cordone ombelicale

Come sconfiggere l'insonnia in gravidanza?

Perché è tanto importante il Test di Coombs?

Giù le mani dal pisellino: cose da non fare nell'igiene del bambino

Anche i papà soffrono di depressione post-partum ed è una cosa seria

Caffè in gravidanza: fa davvero male al feto?

Post-parto: 6 Cambiamenti del Corpo di cui Non Dovremmo Mai Vergognarci

Durante la gravidanza il nostro corpo cambia e si prepara ad ospitare una nuova vita, ma dopo il parto il nostro corpo non ritornerà immediatamente come prima. Non bisogna vergognarsi del proprio aspetto, piuttosto apprezziamolo perché ci ha permesso di stringere la tre braccia il più prezioso dei doni.
Fonte: newkidscenter.com
Fonte: newkidscenter.com

La gravidanza è considerata un’esperienza unica nella vita di ogni donna: nove mesi magici nei quali il corpo e la mente cambiano in continuazione. I pensieri che invadono la testa sono molteplici: dal semplice: “mi somiglierà?”, “avrà i capelli?” alle domande sulle capacità genitoriali come: “sarò una brava mamma?”, “saprò dargli tutto ciò di cui ha bisogno?”.

Dubbi, paure, incertezze, svaniranno in un’istante non appena accoglierete tra le braccia il vostro piccolo pargoletto. Ma dopo il suo arrivo, la prima cosa che noterete saranno gli inevitabili cambiamenti che il vostro corpo avrà subito. Cambiamenti dei quali non dovremmo mai vergognarci, smagliature che saremmo orgogliose di sfoggiare non appena stringeremo il nostro piccolo tra le braccia.

Ma quali sono questi cambiamenti? Ne abbiamo individuati 6, eccoli:

1. La pancia

Fonte: web
Fonte: web

La parte del corpo che subisce più cambiamenti è sicuramente quella dell’addome. Inizialmente si prepara ad accogliere una nuova vita, crescendo mese dopo mese un po’ di più e successivamente si sgonfia piano piano per tornare ad una situazione di normalità.

Non bisogna avere fretta: non abbiamo una bacchetta magica che ci permette di tornare ad avere un ventre piatto e definito come avevamo prima della gravidanza, ma piuttosto ricordiamoci che ci sono voluti nove mesi prima di mettere al mondo il nostro piccolo; altrettanti ce ne vorranno per dar tempo la nostro corpo di tornare ad una situazione di normalità.

Ci vuole pazienza. Non bisogna vergognarsi se abbiamo ancora qualche chilo in più sull’addome, proviamo ad usare una panciera adeguata alle nostre esigenze, lunghe camminate, una dieta appropriata e vedrete che tutto tornerà alla normalità!

2. I capelli

Fonte: hairrepairclinic.co.uk
Fonte: hairrepairclinic.co.uk

Dopo il parto, comincia il momento dell’allattamento, proprio in questo delicato periodo  il cambiamento che ci colpisce di più è vedere come dalla folta chioma che eravamo fiere di portare, ora i nostri capelli dalla forma ormai indefinita cadono a ciocche come fosse il mese delle castagne.

È un cambiamento normalissimo dovuto alla variazione degli ormoni. Potete prenderlo come spunto per darci un taglio! Dedicate un’ora solo a voi, rinfrescate il look con un taglio moderno e vedrete che anche il vostro umore migliorerà!

3. La comparsa di smagliature

Fonte: bbc.com
Fonte: bbc.com

Dopo  la gravidanza oltre ai cambiamenti  che tutti possono notare, ce ne sono altri , meno visibili ma decisamente più “temuti”. La dilatazione improvvisa della pelle, insieme alle variazioni ormonali possono provocare la comparsa di infiammazioni del tessuto elastico, meglio conosciute con il nome di smagliature. Ma anche per questo ci sono dei rimedi.

Oltre a sperare di avere avuto in dono dei buoni geni, possiamo utilizzare delle creme create appositamente per le mamme dopo il parto o l’olio di mandorla (anche durante gravidanza). La sera prima di andare a dormire, possiamo creare una sorta di “rituale”: un bel massaggio al ventre con dell’olio, oltre ai benefici estetici ci concilierà il sonno!

4. Il seno

Fonte: pinterest.com
Fonte: pinterest.com

Dopo il parto, il nostro seno sarà aumentato di volume per permettere al piccolo nascituro di mangiare a volontà! Ma superata la fase dell’allattamento spesso ci ritroviamo a chiederci: dov’è finito il florido seno che per nove lunghi mesi ci è sembrato così ingombrante?

Non disperate anche per questo ci sono dei rimedi! Una dose giornaliera di esercizi mirati può aiutarci a ritrovare una forma tonica e… a risollevare la situazione!

5. La pelle

Fonte: virginradiolb.com
Fonte: virginradiolb.com

Durante la gravidanza la pelle era luminosa come non mai, adesso invece può capitare di guardarsi allo specchio e vedersi “spente”, con la pelle opaca quasi ingrigita.

In parte può essere “colpa” degli ormoni, che giocano un ruolo fondamentale nell’arco della gravidanza, ma possiamo aiutarci a migliorare! Utilizzare una buona crema idratante, ma soprattutto avere un’alimentazione corretta, ricca di vitamine aiuterà la nostra pelle a tornare a splendere.

6. Tutta gonfia!

Fonte: galleryhip.com
Fonte: galleryhip.com

La prima domanda che ci passa per la testa dopo avere partorito riguarda inevitabilmente il nostro corpo. Ci chiediamo come mai adesso che non portiamo più in grembo una creatura siamo comunque gonfie! La risposta è semplice: siamo esseri umani. Caviglie e dita gonfie, accumuli adiposi, sono cambiamenti normali che tutte le neo mamme devono aspettarsi dopo aver dato alla luce un bambino. Ascoltiamo il nostro corpo e rispettiamo i suoi tempi. Prendetevi cura della vostra persona e in poco tempo tutto tornerà alla normalità!