diredonna network
logo
Stai leggendo: Le 12 Canzoni Più Belle da Dedicare a Tuo Figlio

Le 12 Canzoni Più Belle da Dedicare a Tuo Figlio

Quali sono le più belle canzoni che puoi dedicare a tuo figlio per dirgli che lo ami, che gli vuoi bene e che faresti tutto per lui? Ve ne proponiamo dieci.
Fonte: web
Fonte: web

L’amore che un genitore ha per i propri figli è un sentimento forte e quasi inspiegabile, a meno che non lo si abbia provato in prima persona; è un amore incondizionato di chi guarda con occhi teneri e vigili una piccola vita che nasce, cresce e si fa adulta.

Dal primo momento in cui lo stringe dalle braccia un genitore ama il suo bambino più di ogni altra cosa e farebbe tutto per lui. È un amore fatto di gesti, piccoli e grandi, ma anche di parole. Innumerevoli volte i genitori dicono ai loro figli quanto gli vogliono bene e un modo per farlo è proprio quello di dedicare loro una canzone. Ma quali sono quelle più belle? Ecco le nostre preferite:

1. Per te di Jovanotti

Fonte: web
Fonte: Web

È per te che sono verdi gli alberi
e rosa i fiocchi in maternità
è per te che il sole brucia a luglio

Jovanotti, pseudonimo di Lorenzo Cherubini, ha scritto questa canzone per la figlia Teresa. La canzone narra di come ogni cosa al mondo (il verde degli alberi, i sorrisi della gente, la forma strana delle nuvole, il sole, il miele e perfino il Natale) siano lì unicamente per lei.
In un certo senso è proprio così: per un genitore la cosa più importante al mondo è il proprio bambino e non può che offrirgli tutto ciò che ha.

2. Avrai di Claudio Baglioni

Fonte: web
Fonte: Web

Avrai Avrai Avrai, il tuo tempo per andar lontano
Camminerai dimenticando, ti fermerai sognando

Dedicata al figlio Giovanni, Claudio Baglioni ha scritto la canzone “Avrai ” nel 1982. Il testo è un sorta di augurio al figlio per un futuro pieno di gioia, senza dimenticare i piccoli dolori che la vita ci offre. Ostacoli che, però, ci aiutano a crescere.

3. Angelo di Francesco Renga

Fonte: web
Fonte: Web

Angelo, prenditi cura di lei
Lei non sa vedere al di la di quello che da
E l’ingenuità è parte di lei…
Che è parte di me

Vincitrice del Festival di Sanremo nel 2005, questa canzone è dedicata a Jolanda, la figlia che il cantante Francesco Renga ha avuto con Ambra Angiolini. La canzone racconta della preoccupazione di un genitore per il futuro della propria figlia e chiede al suo angelo custode di prendersi cura di lei.

4. L’Aurora di Eros Ramazzotti

Fonte: web
Fonte: Web

Sarà sarà l’aurora
per me sarà così come uscire fuori
come respirare un’aria nuova
sempre di più e tu e tu amore
vedrai che presto tornerai
dove adesso non ci sei.

Eros Ramazzotti ha dedicato questa canzone, nel 1996, alla figlia Aurora Sophie, avuta con la ex-compagna Michelle Hunzicker.
È una canzone molto romantica e ricca di significato che parla dell’inseguire i propri sogni senza demordere, poiché presto o tardi arriverà l’aurora.

5. Father and son di Cat Stevens

Fonte: web
Fonte: Web

I was once like you are now, and I know that it’s not easy,
To be calm when you’ve found something going on.
But take your time, think a lot,
Why, think of everything you’ve got.
For you will still be here tomorrow, but your dreams may not.

Questa canzone, datata 1970, è il dolce dialogo tra un padre e un figlio e racconta la storia di tanti genitori che a un certo punto della vita provano della paura perché devono lasciare camminare i figli da soli.

6. Fiore di Maggio di Fabio Concato

Fonte: web
Fonte: Web

Tu che sei nata dove c’e’ sempre il sole
sopra uno scoglio che ci si può tuffare
e quel sole ce l’hai dentro il cuore
sole di primavera
su quello scoglio in maggio e’ nato un fiore.

Fabio Concanto ha dedicato questa canzone nel 1984 alla sua bambina appena nata. Il cantautore vede la figlia come un dono del cielo arrivato appositamente per lui e la moglie, come un fiore che nasce inspiegabilmente su uno scoglio.

7. Isn’t she lovely di Stevie Wonder

Fonte: web
Fonte: Web

Isn’t she lovely
Isn’t she wonderful
Isn’t she precious
Less than one minute old
I never thought through love we’d be
Making one as lovely as she

Scritta nel 1976, con essa Stevie Wonder celebra la nascita della figlia Aisha. Ogni genitore ha lo stesso sguardo del cantante nel guardare i propri figli: li vede come i più belli del mondo, come i più speciali, e vorrebbe che tutti lo vedessero.

8. Amore diverso di Eugenio Finardi

Fonte: web
Fonte: Web

Io ti proteggerò
ti stringerò e mai niente ti farà del male
io ti accarezzerò e poi ti cullerò per farti addormentare
e ti canterò canzoni di forti emozioni
quando fuori tuona il temporale

Finardi dedica questa canzone a sua figlia Elettra, affetta da sindrome di Down. Questo dolce brano parla dell’amore grande che ha un padre per una figlia e di come sia disposto a fare tutto per lei (anche di costruire una casa di carta su un’isola deserta per giocare insieme).

9. Ogni tanto di Gianna Nannini

Fonte: web
Fonte: Web

Amor che bello darti al mondo
Amor che bello darsi al mondo
Quando quest’alba esploderà
Vivrò nel fuoco di una stella
per lasciare con te la terra

Gianna Nannini ha scritto questa canzone, nel 2010, in onore della nascita di sua figlia Penelope.
Il brano è un inno alla gioia di una madre nel mettere al mondo una bambina e alla bellezza di donarsi alla vita.

10. Celeste di Laura Pausini

Fonte: web
Fonte: Web

Arriverai
con la luna di settembre
che verserà
il suo latte dentro me
e ti amerò
come accade nelle favole per sempre…

Laura Pausini, la cui maternità ha tardato ad arrivare, racconta in questa canzone il suo desiderio di diventare mamma e la sua voglia di donare amore e gioia alla sua bambina, come ogni genitore vuole fare.

11. Eccoti di Max Pezzali

Fonte: Web

Sei il primo mio pensiero che
Al mattino mi sveglia
L’ultimo desiderio che
La notte mi culla
Sei la ragione più profonda
Di ogni mio gesto
La storia più incredibile
Che conosco

Max Pezzali ha scritto questa canzone nel lontano 2005, estratto della famosa raccolta estratto dalla raccolta TuttoMax.
Nonostante la canzone sia rivolta alla ex moglie Martina Marinucci, questa come molte altri canzoni d’amore possono essere lette in diverse chiavi. Una di queste potrebbe proprio essere l’affetto incondizionato che un genitore prova per il proprio figlio che ha ormai lasciato il nido.

12. A modo tuo di Elisa

Fonte: Web

Sarà difficile chiederti scusa
per un mondo che è quel che è
io nel mio piccolo tento qualcosa
ma cambiarlo è difficile
sarà difficile
dire tanti auguri a te
a ogni compleanno
vai un po’ più via da me

Questa canzone è un inno alla genitorialità a 360°. Scritta dall’amico e cantante Luciano Ligabue e dedicato alla figlia Linda, Elisa ha dichiarato che l’uomo “ha voluto sentirlo cantare da una mamma“, per questo affidò l’interpretazione del brano a lei.