diredonna network
logo
Stai leggendo: Due mamme e due papà per Maelyn: l’altra faccia dell’essere co-genitori

"10 cose che voglio che mia figlia sappia sul suo corpo"

Maternità facoltativa: come e perché richiederla

L'altra faccia della discriminazione: "Noi donne senza figli, lavoratrici di serie B"

Sport in gravidanza: si può fare?

"Avrà un bimbo da sola": storie di italiane single all'estero per avere un figlio

Mola vescicolare, che cos'è, sintomi e cause

La reazione di questo papà alla nascita del figlio è epica

Essere 'matrigna': "Sono non-madre della figlia di un'altra ed è meraviglioso"

Parto: perché dovresti pretendere non venga tagliato subito il cordone ombelicale

Non mi serve un papà: divento mamma "da sola", scongelando i miei ovociti

Due mamme e due papà per Maelyn: l'altra faccia dell'essere co-genitori

Chi l'ha detto che, quando una coppia con figli divorzia, non si possa rimanere in ottimi rapporti? I genitori di questa bambina non solo continuano a frequentarsi ma... hanno dimostrato che si può convivere con la co-genitorialità in maniera eccellente!
Fonte: A gentile concessione di Emilee Player per People

Quando una coppia con figli si separa, la situazione può diventare abbastanza difficile, soprattutto quando “entrano in campo” terze persone. Inutile negarlo, la maggior parte delle volte subentra la gelosia; è difficile per un papà vedere il proprio figlio affezionarsi al compagno della mamma e viceversa. Le famiglie allargate sono un argomento molto delicato, perché ci sono in ballo sentimenti e situazioni che si riescono a comprendere solo se si vivono.

Ci sono genitori che “dimenticano” i loro disguidi e mettono al primo posto le esigenze e la serenità dei propri figli, proprio com’è successo a Maelyn, una bellissima bambina di 4 anni che ha avuto la fortuna di godere della compagnia dei suoi genitori… di tutti e 4.

Sabato 15 aprile 2017, Emilee Player di Columbus, un comune della Georgia (USA), ha postato su Facebook una foto ritraente Maelyn Player, figlia del suo compagno, durante una partita di calcio. Una foto all’apparenza normale, se non fosse per quel piccolo dettaglio che ha colpito subito il popolo della rete portando la foto a più di 80.000 condivisioni. Lo scatto ritraeva non solo Emilee e Ricky (papà della bambina) ma anche Clara Cazeau (la mamma biologica) e Alex Cazeau, marito di quest’ultima.

Fonte: A gentile concessione di Emilee Player per People

Il successo inaspettato della foto è arrivato anche alle orecchie dei media, tanto che il famoso magazine People non si è lasciato scappare un’intervista:

Maeylin non conosce nient’altro oltre a questo. Non sa cosa significhi una vita senza tutti noi insieme. Lei sa di avere due mamme e due papà. Facciamo questa cosa tutto il tempo, ceniamo insieme, trascorriamo il Natale insieme, l’abbiamo sempre chiamato il nostro “quadretto familiare”. – dichiara Clara

Quando Clara e Ricky decisero di separarsi, Maelyn aveva solamente 8 mesi. Le cose andavano male già da prima, ma i due avevano deciso di proseguire la relazione anche dopo la nascita della bambina, avvenuta nel 2012. Sfortunatamente, però, le cose andarono via via peggiorando e ormai non c’era più nulla che potesse continuare a tenere unito il loro legame, neanche la presenza della piccola. A questo punto, dunque, la separazione fu inevitabile ma, da bravi genitori, Clara e Ricky si promisero a vicenda che in qualunque momento e per qualsiasi cosa, Maelyn sarebbe venuta sempre al primo posto.

All’inizio è stato difficile, ma entrambi sapevamo che volevamo essere attivi nella sua vita – aggiunge Clara.

Destino volle che Clara si rifece una vita sposando il suo attuale marito nel settembre del 2015 e, sempre nello stesso anno, Ricky cominciò a frequentare Emilee, si sposarono nel mese di dicembre ed ebbero una bambina che chiamarono Everlee.

Quando sono entrata a far parte della vita di Ricky ho onorato e rispettato ciò che lui e Clara stavano facendo. Non ho mai avuto problemi per questo, ho imparato ad amare Clara come persona, è una buona mamma e una fantastica amica – dice Emilee.

Pare proprio, infatti, che le due donne siano diventate grandi amiche e che anche i due papà vadano molto d’accordo. Le due mamme vanno sempre insieme ai compleanni degli altri e quando la bimba di Emilee e Ricky, Everlee, dovette stare in ospedale, Clara rimase con lei per tutto il tempo perché Emilee era costretta a lavoro.

L’intervista si conclude con un consiglio di Clara sulla co-genitorialità:

Bisogna mettere da parte le proprie divergenze e dimenticare il passato. Bisogna solo lasciare andare e accettare il fatto che sia coinvolto un altro genitore.

Aggiunge poi Emilee:

Si tratta dei figli, e bisogna dare loro il buon esempio.

Questo è il classico esempio di genitori che mettono il bene dei figli al primo posto. Probabilmente, se avessero preso una decisione diversa, Maelyn non avrebbe avuto la stessa serenità che ha adesso nel vivere in una famiglia unita e vincente nonostante il divorzio.