diredonna network
logo
Stai leggendo: Le Cause e i Rimedi del Mal di Gola in Gravidanza

Dissenteria in gravidanza: quando può essere pericolosa

La nuova bevanda rosa di Starbucks aumenta la produzione di latte materno (parola di mamma!)

Quali sono le cause e i sintomi di una gravidanza biochimica

Mola vescicolare, che cos'è, sintomi e cause

"Cos'è 'normale' dopo che tuo figlio muore suicida?"

Questa mamma ha un modo per sapere esattamente dov'è la figlia

Bambini Indaco: 38 modi per riconoscere i piccoli con poteri soprannaturali

Caterina Balivo: "Non cancellate le smagliature dal mio pancione"

"Vi spiego come si rapisce una bambina di 5 anni"

Michelle Hunziker: "Mamme, guardate questa ciccetta e siate fiere delle vostre"

Le Cause e i Rimedi del Mal di Gola in Gravidanza

Il mal di gola in gravidanza è un disturbo che, magari con i primi freddi, può colpire le future mamme. In questo articolo vi diciamo quali sono i rimedi, naturali e non.
Il mal di gola in gravidanza
Fonte: web

A volte è un attimo: basta un colpo di vento, un improvviso calo della temperatura o una pioggia senza ombrello e subito la gola inizia a bruciare. Niente di troppo preoccupante: a volte basta del riposo o una tisana calda, e subito si sta meglio, senza dover ricorrere a farmaci. Ma cosa succede se accade quando si è in dolce attesa?

Quando si aspetta un bambino, infatti, bisogna avere delle precauzioni se si devono assumere delle medicine o se si vuole provare qualche rimedio naturale, perché il rischio è quello di ingerire una sostanza che può essere pericolosa o dannosa per il feto. Queste precauzioni bisogna averle anche con il mal di gola in gravidanza, per quanto esistano dei rimedi del tutto sicuri.

Ma quali sono le cause del mal di gola in gravidanza? E quindi come si può curare in modo sicuro? Ecco le risposte:

Le cause del mal di gola in gravidanza

Cause del mal di gola in gravidanza
Fonte: web

Le cause del mal di gola in gravidanza non sono diverse da quelle che ci sono in qualsiasi altro periodo della vita. Oltre dal classico colpo di freddo, che può accadere durante il cambio di stagione, il mal di gola può essere provocato anche da alcuni batteri o da alcuni lieviti. Anche i virus sono tra le cause del mal di gola; ne esistono ben 200 che possono provocarlo, insieme a febbre, raffreddore e febbre. I virus ad oggi sono la maggiore causa scatenante dei mal di gola.

Ci sono inoltre alcuni fattori che favoriscono l’insorgere del mal di gola, come l’aria troppo secca, la stanchezza, molto comune durante un periodo intenso come quello della gravidanza, l’inquinamento, le allergie o anche l’aver parlato o urlato troppo.

Anche lo stress e l’ansia giocano un ruolo importante per il mal di gola durante la gravidanza; infatti, possono aumentare la percezione del dolore, rendendo il fastidio alla gola più invalidante di quanto sia in realtà.

I rimedi per il mal di gola in gravidanza

I rimedi per il mal di gola in gravidanza
Fonte: web

Prima di prendere qualsiasi iniziativa per curare il mal di gola in gravidanza, è buona cosa confrontarsi con il medico, che è in grado di capire l’entità del mal di gola e consigliare la terapia più adatta e sicura, sia per la futura mamma sia per il bambino. In ogni caso, esistono dei rimedi naturali, ma anche farmacologici, che non sono dannosi.

Prima di assumere un antibiotico, si può provare con qualche rimedio naturale. Il più classico di tutti, è un bicchiere di latte caldo con un cucchiaio di miele, da bere la sera prima di andare a dormire. Un’altra soluzione potrebbe essere un infuso di lampone oppure al timo, da usare per fare i gargarismi per tre volte al giorno. Anche un infuso di zenzero, da bere al mattino e alla sera, può giovare alla gola, ma funziona anche contro la nausea. Tra i rimedi naturali per il mal di gola in gravidanza ci sono anche alcuni alimenti ricchi di vitamina C, come i kiwi o gli agrumi, da affiancare all’assunzione di tisane. Attenzione invece alla propoli, perché è spesso presentata in soluzione alcolica e questo è molto rischioso per il bambino, in quanto il piccolo assume lo stesso quantitativo di alcol assunto dalla madre e questo può causare malformazioni o una sensibile diminuzione dell’accrescimento.

Se i rimedi naturali risultano inefficaci, si può optare per i farmaci, per esempio per uno spray balsamico. Anche paracetamolo e aspirina possono essere assunti, ma con moderazione e sempre sotto controllo del medico.

Laddove sia possibile, e così evitare di seguito di chiedersi che cosa prendere per il mal di gola in gravidanza, si può cercare di prevenire questo fastidio, cercando di dormire bene, di lavarsi bene le mani e di vestirsi in modo adeguato.