diredonna network
logo
Stai leggendo: SIDS: Tutto Ciò Che Una Mamma Dovrebbe Sapere sulla Morte in Culla

SIDS: Tutto Ciò Che Una Mamma Dovrebbe Sapere sulla Morte in Culla

La morte in culla solo in Italia colpisce circa 300 neonati all'anno. Non esiste una cura ma un protocollo per la prevenzione. Dunque, come e cosa fare per prevenirla? Ecco a voi una serie di consigli utili da mettere in atto con i vostri piccoli.
www.fblife.it
(Foto: Web)

SIDS (Sudden Infant DeathSyndrom) è l’acronimo inglese che definisce la più nota “Morte in culla”.

Per SIDS si intende una morte improvvisa del neonato non legata ad eventi dolorosi o a malformazioni.

Ne abbiamo già sentito parlare, ma cos’è veramente?

La SIDS è la prima causa di morte entro l’anno di età nei Paesi industrializzati.

Colpisce gli infanti dell’età compresa tra 1 e 12 mesi.

Per il momento vi sono molte ricerche in atto ma non si è ancora riusciti ad individuarne le cause.

Il modo migliore per circoscriverla e limitarla è la prevenzione.

Bisogna infatti eliminare i fattori di rischio che potrebbero provocare una morte improvvisa del lattante.

Voci di corridoio correlavano la SIDS alla somministrazione dei vaccini, ma tranquille care mamme, questa relazione è stata smontata attraverso ricerche molto accurate.

Non conoscendo le cause ed affidandosi ad una meticolosa osservazione, alcune istituzioni sanitarie hanno emanato diversi protocolli che aiutano i neo-genitori nella gestione del proprio piccolo.

Analizziamo dunque una parte di questi protocolli preventivi e cerchiamo di capire quali siano i fattori di rischio, tenendo presente che bastano diverse accortezze e il buon senso per evitare danni irreparabili.

1. Far dormire l’infante nel Lettone

www.nonsprecare.it
(Foto: Web)

Alcuni genitori pensano che così facendo si viva più serenamente la notte.

In realtà non è propriamente corretto.

Ognuno in casa deve avere i propri spazi.

Molti casi di Morte in Culla vengono provocati proprio da un soffocamento del bambino causato dal corpo di uno dei due genitori.

2. Aria o troppo Calda o troppo Fredda

www.lagravidanza.net
(Foto: Web)

Fondamentale è che il neonato dorma in un ambiente salubre.

Evitate di avvicinare la culla al termosifone o di accostarla al condizionatore ed assicuratevi che nella stanza ci sia sempre un buon ricambio d’aria.

I neonati devono poter respirare bene e senza forzature.

Facilitando questa operazione che per noi adulti potrebbe sembrare scontata, riduciamo notevolmente i rischi!

3. Coprire eccessivamente il Bambino

mammaebambino.pianetadonna.it
(Foto: Web)

Coprire il bambino eccessivamente con coperte troppo morbide o coprirlo senza rimboccargli per bene le coperte e fissarle sotto il materasso può essere una causa del SIDS.

Ciò accade perché il bambino potrebbe scivolare sotto le lenzuola e non riuscire più a coordinare il respiro.

4. Materassi o Coperte troppo morbidi

it.colombinicasa.com
(Foto: Web)

Quando il bambino dorme su di un materasso troppo morbido vi ci affonda e dunque potrebbe risentirne e non riuscire a liberarsi.

Stesso discorso per le copertine.

Poche ma calde e soprattutto poco ingombranti. 

5. Far dormire i Bambini in posizione Prona (sul pancino)

www.bhmpics.com
(Foto: Web)

Errore di molte mamme; a causa dei rigurgiti si pensa che il bambino debba essere posizionato a pancia in giù.

Evitatelo. Il neonato deve dormine in posizione supina!

6. Fumare

www.periodofertile.it
(Foto: Web)

Sappiamo già che il fumo danneggia sia noi che chi ci sta intorno.

Ebbene, fumare sia durante la gravidanza che nel periodo appena successivo alla nascita può provocare la Morte in Culla.

7. Allattamento artificiale

robadamamma.it
(Foto: Web)

Diversi studi hanno dimostrato come grazie all’allattamento al seno i casi di SIDS si riducono sino al 50% questo grazie alle proprietà immunitarie che solo il latte materno è in grado di fornire.

8. Nascita Prematura

www.bussolasanita.it
(Foto: Web)

I bambini che nascono troppo presto o sottopeso sono purtroppo più soggetti rispetto ad altri.

Difatti vi è una maggiore incidenza tra nascita prematura-sottopeso e SIDS.

9. Non dare il Ciuccio

www.mamme24.it
(Foto: Web)

Secondo diversi studi il ciuccio ridurrebbe la SIDS.

Ovviamente sarebbe opportuno toglierlo entro il primo anno di età per evitare problemi successivi al palato.

10. Avere figli Troppo Presto

www.mentalhealthy.co.uk
(Foto: Web)

La giovane età della madre può incidere molto soprattutto a livello culturale.

Una ragazza troppo giovane (si parla di adolescenti) può non avere la giusta assistenza e quindi mettere a repentaglio la vita della sua piccola creatura.