diredonna network
logo
Stai leggendo: 20 Motivi Per Cui Sembra Terribile Avere Un Bambino

20 Motivi Per Cui Sembra Terribile Avere Un Bambino

Aiuto... Aspetto un bambino! Quando il test di gravidanza risulta positivo, il mondo di chi lo legge cambia aspetto, forma e dimensione. Ma cos'è che spaventa così tanto le neo mamme? Vediamo insieme... senza perdere il sorriso!
blog.pianetadonna.it
(Foto: Web)

Avere un bambino, diciamocelo, non è propriamente come fare una bella passeggiata salutare tra i boschi verdeggianti della Foresta Nera.

Comporta responsabilità, sacrifici e cambiamenti sotto tutti i fronti.

Noi vogliamo raccontarvi cosa spaventa di più le neo mamme e darvi qualche consiglio utile per… “limitare i danni”.

1. Le Nausee Mattutine

mamma.pourfemme.it
(Foto: Web)

Precisiamo subito che con il termine “mattutine”  intendiamo ventiquattr’ore su ventiquattro.

Ebbene sì, care donzelle, le nausee non compariranno solo al mattino ma improvvisamente e soprattutto inaspettatamente durante tutto l’arco della giornata.

Cosa vi consigliamo?

Pazienza, tanta tantissima pazienza; solitamente tenderanno a diminuire o a sparire dopo il terzo mese di gravidanza.

Evitate il vostro profumo preferito (potrebbe finire per nausearvi) e anche il vostro piatto preferito.

2. Mal di Schiena

www.viversano.net
(Foto: Web)

Con il peso del bambino, la schiena comincerà a farvi seriamente molto male, non vi sentirete mai comode e ad ogni passo vi sembrerà che le vertebre ballino spensieratamente una lambada.

Aiutatevi con la ginnastica pre-parto, scarpe comode e panciere pre-maman (che ovviamente NON stringono il pancione ma vi aiutano a mantenere una corretta postura).

3. Sbalzi di Umore

www.quimamme.it
(Foto: Web)

L’umore ballerino perseguita molte future mamme… colpa degli ormoni!

Potete “limitarli” con training autogeni che vi aiuteranno a rilassarvi e soprattutto a non tormentare il vostro povero partner.

4. Le Smagliature

www.viversano.net
(Foto: Web)

Nemiche da sempre odiate, combattute e temute, compariranno come funghi sul vostro corpo durante la gravidanza.

Anche se è vero che dipende dal tipo di pelle della mammina e dalla rispettiva elasticità, la natura ci aiuta a contrastarle: munitevi di olio di mandorle dolci puro e tantissima pazienza!

I risultati li vedrete poi…

5. Il Parto

mammaebambino.pianetadonna.it
(Foto: Web)

Il momento più traumatico per una futura mamma non sono le nausee e nemmeno le spiacevoli smagliature o il corpo che cambia; il momento che tutte sanno di dover affrontare (e che spaventa le future mamme più di qualsiasi altra cosa al mondo) è il parto.

E la domanda che attanaglia tutte è: “Ma come può un bambino così grande uscire da una fessura così… piccola?”

La risposta ovviamente viene da sé: Madre Natura avrà sbagliato a prendere le misure.

La cosa migliore per superare quel momento è prepararsi al dolore con la consapevolezza che, una volta terminato tutto, stringerete tra le braccia un frugoletto tutto vostro!

6. Le Notti in Bianco

mammaebambino.pianetadonna.it
(Foto: Web)

Un altro motivo per cui molte donne non vogliono avere figli riguarda il fatto che i neonati piangono, mangiano, fanno pipì e pupù e per questo ri-piangono.

E la ninna?! Direte voi… quella esiste solo nelle favole.

Molti piccolini scambiano il giorno per la notte facendovi letteralmente impazzire!

Una soluzione generica non esiste.

L’importante è evitare di prenderli troppo spesso in braccio e di non dondolarli in modo da abituarli sin dai primi mesi ad auto-consolarsi.

7. Calo della libido

www.tuttasalute.net
(Foto: Web)

E il sesso?!

Quando in casa arriva un bebè molto spesso capita di trascurare (per mancanza di tempo) questo piacere fondamentale per la stabilità della coppia.

Non lasciatevi sopraffare dal bambino e soprattutto sin da subito gestite bene gli spazi della casa.

Il lettone deve essere OFF LIMITS durante la notte.

8. I Rigurgiti

www.giovanigenitori.it
(Foto: Web)

Molti neonati hanno problemi a digerire il latte quindi spesso capita che il loro pancino si ribelli e butti fuori tutto ciò che aveva pappato prima sotto forma di ricottina dall’odore acido e pungente.

9. Le Pappette

www.pianetamamma.it
(Foto: Web)

Impazzirete.

Cento millilitri di questo, duecento grammi di quest’altro, il tutto condito con olio extravergine di oliva e polvere di unicorno.

L’unica regola che conta è di far provare al bambino un alimento/sapore per volta; sia per testare le allergie sia per facilitargli il riconoscimento dei vari gusti.

10. I Pianti

universomamma.it
(Foto: Web)

Avete mai ascoltato un bambino che piange per più di cinque minuti in metro o in qualche locale?

Sicuramente.

È un urlo misto ad una teiera che bolle e ad uno pterodattilo incavolato nero.

Preparatevi al peggio future neo-mamme.

Il vostro non solo piangerà per tutta la giornata ma spesso sarete voi ad essere oggetto di occhiatacce e sbuffi vari nei luoghi pubblici.

11. Pannolini “Farciti” a go go

mammaebambino.pianetadonna.it
(Foto: Web)

La pupù sarà in ogni dove.

A volte ve la troverete spalmata anche sul viso e i bidoncini della spazzatura davanti casa vi imploreranno pietà.

Ma non temete care donzelle, basterà organizzarvi bene e munirvi di secchielli ermetici che impediranno a puzze sovrumane di invadere la vostra casa.

12. Mai Più Capelli in Ordine

www.sanders.it
(Foto: Web)

Le mamme hanno i capelli più bizzarri del mondo.

Vi siete mai chieste perché?

Semplice, vi mancherà il tempo materiale per tagliarli, lavarli e asciugarli!

13. Mai più Casa in Ordine

universomamma.it
(Foto: Web)

Anche la casa (oltre ai vostri capelli) subirà dei danni irreversibili.

I giochi saranno in ogni dove e rischierete sempre di inciamparvi o di scivolarci sopra.

Oltre il danno anche la beffa, vero?

14. Cene con gli Amici Bye Bye

www.pianetamamma.it
(Foto: Web)

Quant’è bello sorseggiare del buon vino e chiacchierare fino a tardi con gli amici… non c’è davvero nulla che risollevi di più lo spirito.

Con i vostri piccoli marmocchi tutto ciò non sarà più possibile!

Vi limiterete a bere un tè mentre guarderete i cartoni animati sul divano che (ovviamente) avrà scelto il principino di casa.

15. Girerete per la Strada con una Borsa più Grande di voi

www.lasciarpachecanta.it
(Foto: Web)

Con i bambini si sa, ci vogliono parecchie accortezze.

Quindi preparatevi a caricarvi come muli asiatici perché trasporterete più pesi nei primi mesi di vita dei vostri bimbi che in palestra!

16. Vacanze Poco Rilassanti

www.hotelastridcervia.com
(Foto: Web)

Già preparare una valigia per una donna è un trauma dalle dimensioni epiche.

Figuriamoci prepararne due!

Perderete voglia, pazienza e soprattutto… tempo.

Armatevi di buona volontà e mettetevelo in testa: le vacanze con il vostro partner non saranno mai più romantiche!

17. Meno Sport… più Pancia

www.donnaclick.it
(Foto: Web)

Eh sì, care donzelle!

Avere un figlio vuol dire anche sacrificare il proprio benessere per quello del vostro frugoletto.

Non sarà semplice ma cercate sempre di ritagliarvi un po’ di spazio per voi e il vostro aspetto fisico.

18. Capire il Linguaggio dei Bambini è molto Difficile

blog.pianetamamma.it
(Foto: Web)

Quando un bimbo piccolo piange o cerca di comunicare qualcosa, non è sempre semplice comprendere il motivo del suo lamento.

Dunque abbiate tanta pazienza ed osservate molto il vostro piccolo, in modo da capire quali possano essere gli eventi che scatenano reazioni negative.

19. Avere un Bambino comporta molte Responsabilità

www.pianetamamma.it
(Foto: Web)

Crescere un figlio comporta una serie di responsabilità che non si immaginano nemmeno.

Si maturerà assieme a lui con la consapevolezza che la sua piccola e fragile esistenza dipende da noi.

20. Vi ammalerete in Continuazione

medicinaesteticaonline.net
(Foto: Web)

Durante i primi anni di scuola i bambini porteranno a casa una valigia di malattie contagiose da far invidia alle armi biologiche dei terroristi.

Ma non temete, dopo le prime dieci influenze all’anno, svilupperete degli anticorpi indistruttibili!