diredonna network
logo
Stai leggendo: Non Solo Pastelli e Pennarelli: Ecco 15 Modi Divertenti per Dipingere con i Vostri Bimbi

Maya Sansa: "Famiglia? Il legame biologico non è l'unico possibile"

5 Storie di violenza ostetrica: una donna su 5 maltrattata durante il parto

Cos'è il Lotus Birth e perché i genitori rifiutano il taglio del cordone ombelicale

Come sconfiggere l'insonnia in gravidanza?

Perché è tanto importante il Test di Coombs?

Giù le mani dal pisellino: cose da non fare nell'igiene del bambino

Anche i papà soffrono di depressione post-partum ed è una cosa seria

Caffè in gravidanza: fa davvero male al feto?

Micol Olivieri di nuovo mamma: l'Alice de "I Cesaroni" lo annuncia così

"Ecco le 10 cose che ho imparato dalla morte di mio figlio"

Non Solo Pastelli e Pennarelli: Ecco 15 Modi Divertenti per Dipingere con i Vostri Bimbi

Colori che appaiono per magia, mani sporche di colore, piccoli mostriciattoli e stampini improvvisati, ecco 15 nuove, originali e divertenti tecniche per disegnare e dipingere insieme ai vostri bambini.
Fonte: Web
Fonte: Web

I pastelli sono tutti spuntati, i pennarelli scarichi e, ammettiamolo, sia voi che i vostri bambini siete stufi dei soliti disegni e metodi per colorare.

Ecco quindi che abbiamo pensato a qualche nuova tecnica divertente, originale e sorprendente da fare insieme, con tipi di colori diversi ma anche sfruttando ciò che avete già in casa, come frutta, spazzolini… O le mani dei vostri bambini!

1.Disegni 3D

Fonte: Pinterest
Fonte: Pinterest

Quest’idea è molto divertente per stupire i propri bambini ed è veramente semplice. Disegnate su un foglio i contorni della vostra mano o di quella del vostro bambino (potete usare anche altri oggetti voluminosi, come ad esempio una banana!), aiutandovi con un righello tracciate tante linee parallele intorno alla sagoma tracciata. La parte divertente inizia ora: disegnate linee curve dove prima era posizionata la mano e successivamente colorate a piacere per un perfetto effetto tridimensionale!

2. Graffiti

Fonte: babbledabbledo.com
Fonte: babbledabbledo.com

Fate colorare in diverse tonalità un foglio con dei pastelli a cera e successivamente, ricoprite l’intero foglio con della tempera nera mischiata a sapone liquido oppure con dell’inchiostro di china nera. Una volta asciugato, con uno stuzzicadenti, un bastoncino di legno o una punta, fate grattare la superficie nera e magicamente appariranno da sotto i colori.

3.Piccoli mostri

15 Divertenti Tecniche per Disegnare Con i Bambini
Fonte: Monster Mama

Creare dei mostri? Tutti i bambini ameranno questa tecnica! Su un foglio disegnate nella parte bassa del foglio un viso, possibilmente tra il divertente e lo spaventoso, ad esempio mentre urla, ma fatelo senza capelli! I capelli infatti saranno la parte clou del nostro piccolo mostro e li creeremo con acquarelli o tempere molto liquide e delle cannucce. Basterà lasciar cadere una goccia di colore molto liquida sulla parte finale della fronte del nostro mostro e con la cannuccia soffiare in su, in modo che il colore viaggi in diverse direzioni e crei dei capelli davvero spaventosi!

4. Colori alla farina e sale

15 Divertenti Tecniche per Disegnare Con i Bambini
onecraftymumma.com

Se al vostro bambino piacciono le macchie di colori, è ancora in una fase di esplorazione e non ha ancora trovato la sua vocazione artistica, i colori fatti con la farina e il sale saranno perfetti. Oltre ad essere super economici e non tossici per i bambini, questi colori sono di semplice preparazione: in una ciotola mischiate mezza tazza di farina, mezza tazza di sale fino e mezza tazza di acqua. Mischiate finché il composto non è omogeneo, e una volta diviso in ciotole o bustine trasparenti, aggiungete colorante per cibi o colore liquido. Non sarà una vernice facile da stendere con il pennello, ma sarà perfetta se usate a gocce o spruzzata da una boccetta su un foglio rigido o cartone. Si asciuga molto rapidamente (si può anche mettere in forno a microonde per 30 secondi) e rimarrà in rilievo sul foglio con un curioso effetto tridimensionale. 

5. Arte da museo

Fonte: Web
Fonte: Web

Lasciate sfogare la fantasia del vostro bambino facendogli disegnare linee astratte su un foglio bianco con un pennarello nero: linee orizzontali, verticali e curve… Insomma quello che vuole! Successivamente dategli due sole regole: colorare dentro gli spazi e  assicurarsi che non ci siano colori uguali in spazi vicini. Il risultato sarà così bello e da museo di arte contemporanea, che probabilmente lo vorrete incorniciare e appendere in cameretta.

6. Dipinti con mani e piedi

Fonte: Pinterest
Fonte: Pinterest

Questa tecnica è forse la più amata dai bambini perché… Beh, ci si sporca con i colori! Mani e piedi da sempre vengono utilizzati come stampini, ma l’innovazione più recente sta nell’interpretare la propria impronta e creare qualcosa di originale e divertente. L’elemento chiave è “l’immaginazione” con cui dovrete vedere oltre alla semplice macchia di colore e aggiungendo qualche elemento, l’opera d’arte prenderà subito vita!

7. Disegnare con la colla

Fonte: artfulparent.com
Fonte: artfulparent.com

Con la colla vinilica si può ottenere un effetto davvero carino. Usate il getto di colla vinilica per disegnare fiori, animali o linee astratte su un foglio rigido o una piccola tela (l’importante è che il foglio sia molto spesso per reggere la pesantezza della colla) e lasciatela asciugare. Successivamente iniziate a colorare con gli acquarelli, non per forza nelle linee ma anche ad aree: sulla carta il colore rimarrà confinato negli spazi chiusi dalla colla, mentre su tela viaggerà di più. L’effetto sarà comunque carinissimo e i vostri figli vi chiederanno sicuramente di rifarlo!

8. Dipingere con le spugne

Fonte: Web
Fonte: laughingkidslearn.com

Cosa vi serve? Tempere colorate e spugne da cucine di diverso tipo (va bene quella con doppia superficie o quella in maglia di ferro). Fate intingere al vostro bambino le spugne nelle diverse tempere colorate e lasciatelo divertire a creare. Cosa può insegnare da questa attività? Che risultato si ottiene mischiando più colori, far capire al tatto le diverse superfici e che colore si otterrà usando una spugna piuttosto che un’altra.

9. Frottage

Fonte: mcarmenepv.blogspot.it
Fonte: mcarmenepv.blogspot.it

Questa tecnica sarà molto sorprendente e alquanto magica a gli occhi dei vostri bambini. Scegliete una superficie con un motivo in rilievo (può essere un pizzo, una tovaglia ricamata, la superficie originale di una scatola, monete, foglie…) e posizionateci sopra un foglio bianco. Con matite colorate o pastelli a cera, colorate tutta la superficie e il disegno apparirà sotto ai vostri occhi! Si possono usare anche superfici diverse per colorare parti diverse di un disegno.

10. Impronte buffe

Fonte: Pinterest
Fonte: Pinterest

Avete mai pensato che le vostre impronte potrebbero essere la base per divertenti esercizi di fantasia? Bagnate con dell’acqua la tavolozza degli acquerelli in modo da ammorbidire il colore (o anche tempere, l’importante è che il colore sia abbastanza liquido) e fate “perdere le impronte” ai vostri bambini su colori diversi. Combinando le impronte e aggiungendo elementi con dei pennarelli, otterrete dei buffissimi risultati!

12. Motivi pitturati

Fonte: ozon.ru

Un’idea molto carina è quella di creare delle fantasie con la pittura. Sembra complicato, invece è molto semplice: basta dipingere a piene pennellate dei fogli di carta e prima che si asciughi, disegnare con la punta opposta del pennello dei motivi. In poche parole, grattare la superficie dell’area pitturata, così creando delle linee di colore più chiaro. Una volta che saranno tutti asciutti, potremmo usare questi fogli colorati tagliandoli della forma che desideriamo e incollandoli su un’altro foglio per formare un immagine originale.

12. Stampini naturali

Fonte: Pinterest
Fonte: Pinterest

Le forme più belle? Si trovano in natura! Ecco perché è un ottima idea utilizzare frutta e verdura… Come stampini. Una mela può sembrare un cuore, una porzione di radicchio una rosa e le patate sono perfette per essere incise e dare vita a qualsiasi forma voi vogliate. Vi conviene mantenervi sempre su forma basiche e poi lasciar comporre qualcosa di originale al bambino. 

 13. Spazzolino mille usi

Fonte: craftymorning.com
Fonte: craftymorning.com

Lo spazzolino per i denti non serve solo per lavare i denti… Ma anche per dipingere! Intingete la testina dello spazzolino nel colore e facendo pressione con un dito, spruzzate la vernice sul foglio per un effetto originalissimo: potete usare questa tecnica per riempire superfici precedentemente tracciate oppure per un dipinto astratto. Unica attenzione, ci si sporca molto! 

14. Ma anche altre spazzole!

Fonte:
Fonte: sassydealz.com

Si può provare la stessa tecnica anche con le spazzole più grandi da cucina, oppure utilizzare le testine con setole intinte nel colore come stampini, quindi pressando lo strumento direttamente sul foglio di carta per far rilasciare il colore.

15. Effetto marmo

Fonte: artful-kids.com
Fonte: artful-kids.com

A volte basta un risultato inaspettato per sorprendere e divertire i bambini, e l’effetto marmo è sicuramente uno di questi. Dipingete un foglio con un colore chiaro e brillante, come il giallo ad esempio e lasciatelo asciugare completamente. Scegliete un colore più scuro, anche della stessa scala cromatica, diluitelo leggermente con l’acqua e ridipingete tutta la superficie del foglio. Con il colore ancora fresco, coprite il foglio con la pellicola trasparente, non stesa perfettamente, ma cercate di creare delle pieghe. Una volta asciutto, togliete la pellicola e avrete un bellissimo effetto marmo con il colore chiaro che spunta da sotto a quello scuro.