logo
Stai leggendo: Come fare il fluffy slime in casa per i vostri bimbi (TUTORIAL facile e sicuro)

Come fare il fluffy slime in casa per i vostri bimbi (TUTORIAL facile e sicuro)

Realizzare la pasta modellabile viscida in casa è un gioco da ragazzi! Ci sono tanti tutorial (anche senza colla) per poter fare il fluffy slime da sole.
fluffy slime

Tutti sappiamo quanto sia difficile trovare il gioco giusto per far divertire i piccoli di casa, quello che però li mette più o meno d’accordo tutti è la pasta modellabile, un’impasto colorato da cui partire per giocare e fare tante forme colorate. Tra le innumerevoli varianti c’è il fluffy slime, che si può acquistare già pronto ma anche realizzarlo da sole, anche solo con ingredienti che si hanno in casa senza troppe aggiunte. Non si tratta di niente di nuovo, è un gioco che andava molto di moda negli anni ’90 e che ha disgustato (in modo giocoso) centinaia di mamme.

Come tutti i giochi che hanno sostanze che possono essere ingerite o venire a contatto con gli occhi è sempre bene che quando i bambini giocano ci sia sempre un adulto presente, in modo da evitare qualunque tipo di pericolo.

Ma scopriamo di più su come fare il fluffy slime, il gioco “melmoso” che farà impazzire i vostri bambini.

Cos’è il fluffy slime?

Si tratta appunto di una pasta modellabile, appiccicosa e molle, che grazie alla sua estrema elasticità può assumere tutti i tipi di forme e si può appiccicare su tutte le superfici. La sua consistenza molliccia piace molto ai bambini: il fluffy slime può essere stritolato e maneggiato infinite volte senza perdere la sua elasticità e se si allunga da una parte all’altra tra le mani può assumere delle forme piuttosto inquietanti e molto viscide.

Fluffy slime: ingredienti

fluffy slime
fonte: web

Non tutte le mamme sanno che il fluffy slime può essere anche fatto in casa: ci sono svariate “ricette” e diverse tipologie di componenti tra cui scegliere. La base della maggior parte delle versioni di fluffy slime è la colla vinilica (bianca o trasparente) a patto che non sia tossica. Poi serve un attivatore, una sostanza o un mix di più sostanze in grado di conferire alla pasta modellabile l’estrema elasticità e viscosità che sono le sue caratteristiche peculiari. Tra quelli più usati ci sono il bicarbonato di sodio in abbinamento alla soluzione per lenti a contatto, il detersivo liquido per bucato (potrebbe però essere un po’ irritante per le mani), l’amido liquido e alcuni usano addirittura la schiuma da barba.

Fluffy slime fai da te: come fare

Volete sapere come fare il fluffy slime da sole? Avrete bisogno di:
– 250 ml di colla vinilica
– bicarbonato + soluzione salina per lenti a contatto

Si possono aggiungere facoltativamente:

  • 40 gr di amido di mais (serve per addensare)
  • colorante alimentare q.b.
  • olio profumato
  • schiuma da barba (per rendere il fluffy slime più soffice)
  • sapone liquido (rende più elastico e liscio il fluffy slime)

Procedimento: Versare la colla in una terrina insieme al colorante alimentare finché non si raggiunge l’intensità desiderata e un po’ di olio profumato (facoltativo). Man mano unire un po’ di bicarbonato e qualche goccia di soluzione salina per lenti a contatto sempre mescolando bene e continuare ad aggiungere poco per volta bicarbonato e soluzione salina finché non si raggiunge la consistenza desiderata. Appena il composto diventa appiccicoso, continuare la lavorazione con le mani e man mano che si impasta il fluffy slime è pronto.

Se volete il fluffy slime ancora più viscoso del normale aggiungere schiuma da barba e sapone schiumoso liquido alla colla prima di mescolare.

Fluffy slime senza colla

Come fare il fluffy slime senza colla? Per le mamme che vogliono solo ingredienti naturali, ecco la ricetta a base di amido di mais.

Occorrente:

Procedimento: mettere in una terrina l’amido di mais e due cucchiai di balsamo, mescolare bene con una spatola fino a quando gli ingredienti non si sono amalgamati bene e la consistenza non diventa morbida. In ogni caso potete aggiungere altro amido di mais di conferire maggiore compattezza. Quando la consistenza sembra quella giusta, prendere in mano il fluffy slime e maneggiarlo per testare la sua elasticità. Se il risultato è soddisfacente, si può aggiungere del colorante alimentare.