logo
Stai leggendo: Neonati e animali: è pericolosa la convivenza?
Pediatra

Neonati e animali: è pericolosa la convivenza?

Laura Secchi

chiede:

Buongiorno Dottore, tema bambini e animali. Sono incinta al 4° mese di gravidanza di due gemelli e sono un’amante degli animali.
In casa nostra vivono tre gatti e due cani (è una cascina molto grande), che vanno e vengono.
Sebbene siano vaccinati e tenuti puliti, per quanto possibile, sto ricevendo molte critiche da chi ritiene che sia pericolosa la convivenza tra bambini e animali per via delle malattie che possono portare ai neonati e per questioni di gelosia e aggressività.

Premetto che ho fatto la toxoplasmosi e comunque presto attenzione massima all’igiene, volevo capire cosa ne pensa della questione convivenza bambini e animali dal punto di vista delle malattie (per quella del comportamento conosco i rischi e non è certo sua materia).
Sono un’incosciente a pensare di poter fare convivere i gemelli con i nostri 5 animali?
Quali sono i rischi peggiori? Posso prevenirli in qualche modo?

Grazie per la sua risposta

Dr. Marco Nuara

chiede:

Buongiorno Laura.
Gli animali, soprattutto se vivono all’aperto e anche se vaccinati, possono essere veicolo di infezioni. Così come lo possono essere le persone.
Vieterai ai tuoi figli di frequentare altre persone?

Anche il rischio allergico non é significativamente aumentato nel tuo caso. I problemi a mio parere potrebbero derivare solo da morsi o graffi, soprattutto come manifestazione di gelosia o affermazione da parte degli animali.

L’importante é introdurre nel modo giusto i neoarrivati. Per il resto la vita in cascina e la convivenza con gli animali saranno sicuramente valori aggiunti per i tuoi figli.

Buona fortuna.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento