"Il parto è noioso e, sicuramente, diverso per ogni donna", parola di una doula

"Il parto è noioso e, sicuramente, diverso per ogni donna", parola di una doula
Fonte: instagram @birthmotherme
Foto 1 di 8
Ingrandisci

Il parto può essere noioso.
Quando scopriamo che saremo madri, direi che c’è un’alta probabilità che l’unica esperienza con il parto che abbiamo avuto sia avvenuta attraverso gli occhi di un obiettivo fotografico in modo molto drammatico. Che si tratti di One Born Every Minute, Friends o Bridget Jones’Baby, è tutto un ‘vai vai vai’, ‘respira respira respira’,’urla urla urla‘.

Le nascite di cui sono testimone ripetutamente in realtà darebbero vita a film noiosi e sanguinolenti, ve lo assicuro! Voglio dire, non fraintendetemi – sono assolutamente potenti e incutono timore, ma sono molto meno sistematici e si basano più che altro sull’attesa…

Vanno avanti come al solito in quelle prime ondate, si prova a stare in sella quando tutto si intensifica, cercando ciò che ci sembra possa farci stare meglio per aiutarci a ottenere quella famosa dilatazione di 10 cm che indica che è lo ‘show time’.

La cosa più incredibile che riesco a vedere è quando una donna ha completa fiducia nel proprio corpo e si arrende totalmente al processo di nascita. E quanto è vero ciò che si dice sulle aspettative, perché spesso pensiamo che sarà tutto un dramma doloroso, che potrebbe essere davvero snervante, quando in realtà potrebbe essere completamente diverso.

Quindi passa un po’ di tempo a conoscere il parto prima del tuo. È il giorno più cruciale della vita di una donna e mi fa davvero paura che il più delle volte le donne spendano più tempo ed energie per un colloquio di lavoro. Ti meriti la magia – vai e prenditela!”

Laura Stocks è una doula, un’esperta di hypnobirthing e anche una mamma di tre figli, che dal suo account Instagram, Birthmotherme, dedica moltissimi post alla natalità, alla maternità e anche alla verità sul parto, come in questo caso.

Cos’è l’hypnobirthing, la tecnica di gestione del dolore del parto scelta da Meghan Markle

Molto spesso, infatti, le donne tendono a idealizzare il momento della nascita, e ad avere aspettative, talvolta negative, sul parto. Invece, ogni esperienza è unica e ogni donna la vive alla propria maniera, quindi è inutile pensare che esista una ricetta magica universalmente valida, o lasciarsi condizionare dalle testimonianze delle altre mamme e, perché no, persino dai parti finti della televisione.

Il consiglio di Laura? Godetevi la gravidanza e il momento del parto come qualcosa di vostro, che sarà diverso da qualsiasi altro parto di cui vi sia mai stato raccontato, oppure che abbiate già vissuto voi.

In gallery sfogliamo alcuni tra i post più significativi e belli di Laura sul parto, l’allattamento e la maternità.