logo
Galleria: Claire Holt e il volto oscuro della maternità: “Sono esausta, dolorante, devastata”

Claire Holt e il volto oscuro della maternità: “Sono esausta, dolorante, devastata”

Claire Holt e il volto oscuro della maternità: "Sono esausta, dolorante, devastata"
Foto 1 di 11
x

L’attrice australiana Claire Holt è da poco diventata mamma di un bellissimo maschietto, di nome James. Nonostante la grande gioia per la nascita di suo figlio, arrivato a pochi mesi dalla dolorosa esperienza di un aborto spontaneo, la donna sta affrontando dei momenti particolarmente bui. La maternità non è sempre un percorso facile, come la Holt sta sperimentando in prima persona. Ci sono situazioni che alcune neomamme, complici anche gli ormoni ancora in circolo, si ritrovano ad affrontare con grande difficoltà.

Una di queste è l’allattamento al seno, che non per tutte le mamme è quel magico momento di condivisione con il proprio bimbo che viene spesso descritto. Seno dolorante, capezzoli più sensibili, ragadi, un bebè che non si attacca correttamente, ed ecco che quello che dovrebbe essere un istante di pura gioia si trasforma in una lotta devastante. Con tutti i sensi di colpa che ne seguono, naturalmente: perché non riesco a godermi questo momento con il mio bambino, come fanno tutte le altre mamme? Sono forse sbagliata?

La forza delle mamme: i primi 2 anni di maternità in 14 scatti

La forza delle mamme: i primi 2 anni di maternità in 14 scatti

Anche Claire Holt è stata assalita da questi dubbi, sperimentando le difficoltà dell’allattamento al seno. Ma, invece di chiudersi nel suo dolore come capita a molte neomamme, ha deciso di sfogarsi su Instagram chiedendo un po’ di conforto. La sua è una descrizione nuda e cruda della realtà comune a tantissime mamme in tutto il mondo. E con una sola foto, che la vede con gli occhi gonfi di pianto stringere a sé il piccolo James addormentato dopo aver mangiato, ha mostrato tutte le sue debolezze, trovando l’appoggio di molte persone che hanno superato gli stessi difficili momenti.

“Questa sono io ieri, dopo una lunga lotta per l’allattamento. Esausta, dolorante, devastata. Ho avuto molti momenti come questo da quando è nato mio figlio. La mia unica preoccupazione è accertarmi che i suoi bisogni siano soddisfatti, eppure mi sento spesso che sto fallendo. La maternità è una travolgente combinazione di beatitudine e insicurezze. Cerco di ricordare a me stessa che non posso essere perfetta. Non posso essere tutto per tutti. Devo solo fare del mio meglio e andare avanti un’ora alla volta. Per fortuna, questo ometto vale ogni secondo di lotta. Mamme là fuori, ditemi che non sono sola!”.

L’accorato appello di Claire è stato accolto da tantissime mamme vip e non solo, che l’hanno rassicurata sulla normalità della situazione. Abbiamo raccolto nella nostra gallery alcuni dei messaggi più belli che l’attrice ha ricevuto e qualche dettaglio sulla sua storia personale.