diredonna network
logo
Stai leggendo: Bonus Mamme Dal 2015: 80 Euro Menisili, Ecco Come Funziona

Perché i pediatri dicono no a dieta vegana e vegetariana per i bambini

Maya Sansa: "Famiglia? Il legame biologico non è l'unico possibile"

5 Storie di violenza ostetrica: una donna su 5 maltrattata durante il parto

Cos'è il Lotus Birth e perché i genitori rifiutano il taglio del cordone ombelicale

Giù le mani dal pisellino: cose da non fare nell'igiene del bambino

Anche i papà soffrono di depressione post-partum ed è una cosa seria

Micol Olivieri di nuovo mamma: l'Alice de "I Cesaroni" lo annuncia così

Malata di cancro, sacrifica la sua vita per dare alla luce sua figlia

Fare la madre surrogata può essere un lavoro?

Quei "figli a tempo", orfani due volte: la legge che lascia i bambini senza famiglia

Bonus Mamme Dal 2015: 80 Euro Menisili, Ecco Come Funziona

Novità per le neo-mamme a partire dal 2015: stanziato oltre mezzo milione di euro dallo stato per aiutare le famiglie e incentivare le nascite. Ecco come funzionerà!
(foto: Web)
(foto: Web)

Ci risiamo, Matteo Renzi parla ancora di 80€.

All’indomani della sorpresa comunicata dal premier sulla legge di stabilità, il Governo promette 80 euro al mese per le neo-mamme, per tre anni.

Il ministro della salute Beatrice Lorenzin aggiunge diversi dettagli, spiegando che di questo bonus potrà usufruirne chi ha un reddito famigliare entro i 90mila euro.

Per chi ha un reddito superiore, gli 80€ saranno percepiti solo dal terzo figlio.

Il beneficio non interferirà con l’altro bonus, quello destinato ai redditi inferiori ai 24mila euro, e sarà anzi complementare.

Oltre mezzo miliardo di euro destinato alle famiglie, a partire dal 2015. Non è ancora chiaro se questo bonus potrà essere utilizzato anche in caso di adozioni.

Sarà davvero tutto così semplice come scriverlo nero su bianco oppure le mamme dovranno rassegnarsi all’ennesima beffa, proprio come quella che fu il famoso bonus bebè di Berlusconi?!

80€ mensili servono davvero o sarebbe meglio aumentare i servizi, come incentivare gli asili nidi comunali?!

Che ne pensate mamme?!