diredonna network
logo
Stai leggendo: La Storia di Emma: “Non Potrai Avere Figli” Oggi Festeggia Con Oltre 90 Pronipoti

Quanto costa una baby sitter?

Storia di Roberta, che da bambina sapeva già di essere Edoardo

Assorbenti post parto: quali scegliere?

Perché i pediatri dicono no a dieta vegana e vegetariana per i bambini

5 Storie di violenza ostetrica: una donna su 5 maltrattata durante il parto

Cos'è il Lotus Birth e perché i genitori rifiutano il taglio del cordone ombelicale

Giù le mani dal pisellino: cose da non fare nell'igiene del bambino

Anche i papà soffrono di depressione post-partum ed è una cosa seria

Micol Olivieri di nuovo mamma: l'Alice de "I Cesaroni" lo annuncia così

Malata di cancro, sacrifica la sua vita per dare alla luce sua figlia

La Storia di Emma: "Non Potrai Avere Figli" Oggi Festeggia Con Oltre 90 Pronipoti

La storia di Emma è davvero particolare. Un giorno i medici le dissero che non avrebbe mai potuto avere figli ... eppure oggi festeggia 153 eredi!
(foto: Web)
(foto: Web)

Emma Derrick ricevette una di quelle notizie terribili che nessuna delle donne vorrebbe sentirsi dire.
“Non potrai avere bambini”.

Proprio così, Emma, che da giovane soffrì di febbre reumatica, una patologia che può provocare infiammazioni gravi e problemi cardiaci, era stata messa in guardia dai suoi medici: le probabilità che lei potesse avere figli erano davvero molto basse.

 

(foto: Web)
(foto: Web)

La sua vita invece è andata in tutt’altra direzione grazie anche alla sua determinazione e voglia di diventare madre.
Emma e Denis, con il quale si è sposata alla tenera età di 16 anni, hanno avuto 14 figli e negli anni 46 nipoti e quasi 90 pronipoti, ovvero circa 153 eredi.

Oggi Emma, a 88 anni, racconta:

“Il medico mi disse che se ero riuscita ad avere un bambino allora ne avrei potuti avere una dozzina. Ho preso alla lettera le sue parole. A volte è stata dura prendersi cura di tutti, ma io li amo tutti. Non cambierei nessuno di loro. Avere la propria famiglia intorno è la cosa più importante nella vita”.

Due figli e il marito son morti, ma Emma, ormai trisnonna, è felice della sua vita e della sua grande fortuna.

Un grande esempio per tutte!