Era tornata a indossare il costume da bagno che tante soddisfazioni le ha regalato, ma ora, complice la pandemia di Coronavirus e lo spostamento alle Olimpiadi di Tokyo al 2021, Tania Cagnotto ha detto di non sapere ancora se prenderà parte alla competizione, spiegando di avere altre priorità. Su tutte, regalare magari un fratellino o una sorellina a Maya, la sua piccola nata il 23 gennaio del 2018.

Ne è passato di tempo da quando la ex campionessa olimpica di tuffi, medaglia d’’argento conquistata a Rio 2016 nel sincro con Francesca Dallapé, aveva descritto, documentandola sui social, la sua gravidanza come “un salto nel vuoto”.

Tania Cagnotto: "La maternità: il mio tuffo nel vuoto più bello"

Oggi Tania, sposata con il contabile Stefano Parolin dal 24 settembre 2016, si allena con costanza, quasi sempre in compagnia della sua bambina, e pubblica sui suoi social simpatici video in cui Maya “ripete” gli esercizi di mamma o la disturba mentre li esegue. Come questo, ad esempio.

Noi le troviamo davvero bellissime! Sfogliate la gallery per scoprire altro su Tania Cagnotto.

Tania Cagnotto: la vita da mamma di Maya e il pensiero alle Olimpiadi
Fonte: instagram @cagnottotania
Foto 1 di 8
Ingrandisci

Articolo originale pubblicato il 14 Maggio 2018