logo
Stai leggendo: Cos’è Modoo, il dischetto che aiuta le future mamme a sapere come sta il loro bambino

Cos’è Modoo, il dischetto che aiuta le future mamme a sapere come sta il loro bambino

Modoo è un piccolo dispositivo che, posizionato sulla pancia, rileva alcune importanti informazioni sulla salute del bambino e della futura mamma.

Tante donne, in gravidanza, sono costantemente preoccupate per la salute del loro bambino: bastano poche ore di movimenti assenti che subito si teme possa essere successo qualcosa di grave. Modoo potrebbe essere la soluzione adatta per le future mamme ansiose, che si sentiranno più tranquille nel monitorare costantemente l’attività del proprio bebè. Si tratta di un piccolo dispositivo che si posiziona sul pancione, dove rileva alcune importanti informazioni sulla salute di mamma e figlio.

Modoo

Ideato dall’omonima startup cinese, Modoo è stato premiato con il Judge’s Choice award da Google: “Un piccolo dispositivo che fa una grande differenza”, è lo slogan che ha portato questa nuova invenzione alla vittoria. Nel ricevere il premio, Jiliang Ma – che ha fondato la startup nel 2015 – ha spiegato qual è stata la spinta che lo ha portato a creare Modoo:

“Se devo riassumere il mio approccio come imprenditore, direi semplicemente che volevo usare la tecnologia per aiutare le persone. Ho passato anni a sviluppare oggetti tecnologici per divertimento e per piacere. E poi è successo l’impensabile: una mia cara amica ha perso il suo bambino due giorni prima della data prevista per il parto. Era giovane e in salute, e non aveva motivo di temere che qualcosa potesse andare storto. È stato devastante. Vederla vivere questa esperienza mi ha spinto ad analizzare quali fossero i prodotti disponibili per le future mamme. Non ho trovato molto. Ricordo di aver pensato: ‘Sono un ingegnere e sviluppo gadget divertenti, ma non c’è una tecnologia che aiuti le gestanti durante il periodo probabilmente più ricco di timori della loro vita’. Volevo fare qualcosa”.

Modoo è un piccolo dispositivo in grado di monitorare l’attività fetale, così da aiutare le future mamme ad avere sotto controllo la situazione. All’aspetto, appare come un piccolo dischetto di appena 4 centimetri di diametro, spesso 6 millimetri e dal peso di circa 15 grammi. Si applica sulla pancia della gestante e, grazie a una tecnologia brevettata dall’azienda che non sfrutta gli ultrasuoni, permette di rilevare il battito cardiaco e i movimenti del feto.

Il dispositivo si connette automaticamente a un’applicazione da scaricare sullo smartphone, che riceve i dati riguardanti la salute del bambino. Naturalmente, Modoo non è un dispositivo medico e non sostituisce in alcun modo i consueti controlli da effettuare in gravidanza. Tuttavia, può mettere in allerta la futura mamma in merito a piccoli segnali che potrebbero indicare precocemente l’insorgere di eventuali complicazioni. In questo caso, è importante parlarne subito con il proprio ginecologo, in modo da affrontare immediatamente la situazione.

Modoo

Inoltre, Modoo tiene sotto controllo anche la salute della futura mamma e offre interessanti spunti su come vivere al meglio i 9 mesi di dolce attesa. Per esempio, l’app consiglia quali attività fisiche sono adatte in ogni determinato periodo della gravidanza, e monitora i valori della gestante durante lo sport per evitare sforzi eccessivi. Il dispositivo, purtroppo, non è ancora disponibile in Italia.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...