logo
Stai leggendo: Perché una mamma separata ha trasformato la sua fede in una collana per la figlia

Perché una mamma separata ha trasformato la sua fede in una collana per la figlia

Una mamma divorziata ha trasformato la sua fede in una collana per il ventunesimo compleanno della figlia. Come insegnamento che, anche se l'amore tra coniugi può finire, quello per un figlio non passa, mai.

Purtroppo, quando si parla di divorzi, non è raro ascoltare storie che parlano di continui conflitti tra ex coniugi, di lotte infinite per i beni e, spesso, persino per la custodia dei figli. I quali, inevitabilmente, oltre alla sofferenza per la fine dell’amore tra i genitori, si ritrovano loro malgrado a essere gli “oggetti della contesa”, il motivo di guerre senza senso che hanno il solo risultato di acuire ancor più il loro dolore.

Perciò la storia di Devin Petit rappresenta una vera e propria boccata d’aria fresca che insegna, soprattutto, che anche se l’amore può finire, il rispetto tra persone e la volontà di remare insieme nella stessa direzione per un valido obiettivo, ovvero il benessere dei figli, possono comunque rimanere i valori fondanti su cui basare il nuovo rapporto.

Qualche giorno prima di compiere 21 anni – la maggiore età negli Stati Uniti – Devin ha ricevuto un regalo davvero speciale da sua madre, Karen Beardsley, divorziata dal padre della ragazza da più di dieci anni: una bellissima e splendente collana su cui erano incastonati i diamanti della fede di nozze di mamma. Karen non lo ha fatto per “liberarsi” del suo anello di matrimonio, né come dispetto all’ex marito, anzi: le motivazioni per cui Devin ha ricevuto questo regalo sono ben altre, come lei stessa ha spiegato postando la foto della collana su Twitter.

Mia mamma mi ha donato questa collana come regalo in anticipo per il mio compleanno. È fatta con i diamanti della sua fede. Mi ha  detto che, anche se il loro matrimonio non aveva funzionato, per lei e papà ero la cosa migliore che avessero fatto insieme, per questo hanno voluto dare i diamanti a me.

La ragazza ha poi spiegato a BuzzFeed che, dopo la fine della loro unione, i suoi genitori hanno comunque mantenuto un rapporto amichevole e civile, pensando sempre prima al suo benessere e alla sua serenità. “Quando ero piccola – ha aggiunto – vivevano molto vicini, così io ho passato lo stesso tempo con entrambi”.

La collana è quindi l’ennesima prova che i suoi genitori hanno voluto darle, di quanto lei sia importante per loro e di quanto la sua felicità venga al primo posto, al di là di tutto.

Fonte: devin petit

È assolutamente la più dolce – ha scritto Devin a proposito della madre, su Twitter – sono così grata per avere genitori come loro!“.

Insomma, l’amore per un partner può passare, ma per un figlio no. Davvero un bel’insegnamento che, forse, molte ex coppie dovrebbero tenere a mente la prossima volta che decideranno di farsi la guerra in tribunale…

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...