diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Situazioni in cui la Prima Persona che Chiami è Sempre la Mamma

Perché i pediatri dicono no a dieta vegana e vegetariana per i bambini

5 Storie di violenza ostetrica: una donna su 5 maltrattata durante il parto

Cos'è il Lotus Birth e perché i genitori rifiutano il taglio del cordone ombelicale

Giù le mani dal pisellino: cose da non fare nell'igiene del bambino

Anche i papà soffrono di depressione post-partum ed è una cosa seria

Micol Olivieri di nuovo mamma: l'Alice de "I Cesaroni" lo annuncia così

Malata di cancro, sacrifica la sua vita per dare alla luce sua figlia

Fare la madre surrogata può essere un lavoro?

Quei "figli a tempo", orfani due volte: la legge che lascia i bambini senza famiglia

Maya Sansa: "Famiglia? Il legame biologico non è l'unico possibile"

10 Situazioni in cui la Prima Persona che Chiami è Sempre la Mamma

Ci sono delle situazioni in cui, non importa l'età, la prima persona a cui ci si rivolge per avere un aiuto o un consiglio è una e una soltanto: la mamma. Noi ne abbiamo raccolte 10, dalle più banali a quelle più importanti. Siete d'accordo con le nostre scelte?
Fonte: Web
Fonte: Web

C’è una sola persona al mondo con cui nella tua vita attraverserai mille momenti diversi: ci litigherai, spesso anche arrivando a pensare di poterla odiare, avrai contrasti forti, discussioni, crederai persino di poter fare a meno di lei, ma non sarà mai davvero così; perché, in qualunque istante della tua vita, anche in quelli peggiori, saprai di poter contare sempre e comunque sulla sua presenza, sulla sua esperienza, sui suoi consigli e sul suo appoggio incondizionato. Lei è tua madre, la persona che ti conosce meglio di chiunque altro (spesso persino di te), l’unica con cui potrai sempre parlare apertamente di tutto sapendo che non sarai giudicata, neppure nei tuoi sbagli, i cui suggerimenti saranno sempre sinceri e volti solo al tuo bene e alla tua felicità, insomma la persona di cui ti potrai fidare ciecamente per sempre.

La mamma è spesso complice e spesso avversaria, depositaria di conoscenza e giudice obiettivo ed imparziale, talvolta costretta dal suo ruolo ingrato a dover dire “no”, ma in qualunque sua sfaccettatura nessuna persona al mondo potrebbe mai rinunciare a lei. E ci sono dei casi, a ben pensarci, quando abbiamo bisogno di un aiuto particolare o anche solo quando abbiamo difficoltà a fare le cose più semplici, in cui la prima persona che si chiama è proprio la mamma, a testimonianza di quanto la sua vicinanza sia essenziale. Che si abiti ancora con i genitori o che invece si abbia una famiglia propria, la figura fondamentale della mamma, anche e soprattutto quando diventa nonna, non cessa mai di rendersi indispensabile in un sacco di occasioni diverse, dalle più banali a quelle più importanti. Noi ne abbiamo raccolte 10 che più o meno tutte abbiamo affrontato nel percorso della nostra vita, da teenagers a donne… ecco quali sono le situazioni in cui la prima persona che chiami è e sarà sempre la mamma.

1. Quando non trovi qualcosa nell’armadio

Fonte: Web
Fonte: Web

A chi non è mai capitato di buttare completamente all’aria la propria stanza alla disperata ricerca di quella maglietta che volevamo tanto metterci per uscire, apparentemente scomparsa? O di restare minuti interi a guardare sconsolate il proprio armadio ormai certe di non ritrovarla mai più, come se fosse stata inghiottita da un buco nero? Ma ecco che, quando tutto sembra perduto, basta pronunciare le parole magiche: “Mamma, puoi venire tu?“. E lei arriva e, nemmeno fosse la nipote di mago Merlino, con tutta la nonchalance di questo mondo, senza neppure perdere una goccia di sudore a cercare, apre un cassetto e te la mette proprio sotto il naso. Poi torna a fare le sue cose, mentre tu te ne stai lì impalata, a cercare di capire dove diavolo sia il trucco.

2. Quando hai dubbi su una ricetta

Fonte: Web
Fonte: Web

“Ma il pomodoro va prima o dopo”, “Devo sbattere l’uovo o no?”, “Quanto zucchero ci vuole?” sono solo alcune delle domande che quotidianamente ci facciamo mentre siamo impegnate ai fornelli; perché, soprattutto quando si vive sole da poco tempo o si sta cercando di imparare a cucinare, avere dei dubbi sulla preparazione di un piatto è assolutamente normale. E, per non sbagliare, a chi altri ci possiamo rivolgere se non a colei che è depositaria della conoscenza culinaria familiare e  detiene dentro di sé tutti gli arcani tramandati di generazione in generazione?

3. Quando litighi con il tuo compagno

Fonte: Web
Fonte: Web

Questa è davvero una delle poche certezze della vita: non si è mai troppo grandi per aver bisogno di sfogarsi con la mamma quando si ha avuto una brutta discussione con il proprio partner. E non importa che si tratti del tuo fidanzatino adolescente, di un coetaneo che nemmeno ti considera o di tuo marito, in caso di bisogno la mamma sarà sempre la prima persona che chiamerai e che ti ascolterà senza giudicare, ma ti aiuterà a riflettere e a valutare in maniera ponderata la situazione, senza nasconderti anche eventuali tuoi errori, più di quanto potrebbe mai fare un’amica, anche la più sincera.

4. Quando hai delle difficoltà con il bucato

Fonte: Web
Fonte: Web

Quando si è alle prime armi con la lavatrice è normale commettere qualche errore, soprattutto se non si è ancora capito bene quali capi possono essere lavati insieme e quali invece non vanno assolutamente, mai per nessuna ragione al mondo, mischiati. Bianchi, colorati, lana, cotone… in questo complicato labirinto di etichette e materiali c’è comunque una persona che può aiutarci a districare la matassa: la mamma. Che sicuramente, a suo tempo, avrà fatto qualche sbaglio  anche lei, ma poi è diventata cintura nera di bucato, ed è perciò pronta a tramandarci il segreto della lavatrice perfetta. E pazienza se nel frattempo qualche nostro top bianco sarà diventato rosa o il maglione preferito del nostro fidanzato sarà diventato una XXS, quando mamma avrà sciolto i nostri dubbi tutto filerà liscio come l’olio!

5. Quando vuoi un consiglio davvero sincero sullo shopping

Fonte: Web
Fonte: Web

Lo shopping è sempre un momento davvero particolare per una donna, e la sola cosa di cui abbia veramente bisogno è una persona che la consigli sinceramente, anche criticandola all’occorrenza. Ecco perché dalla lista sono esclusi i partner, che, pur di terminare il prima possibile quel (per loro) strazio, cercano di convincerci che stiamo bene con tutto quanto, o cascano dalle nuvole quando domandiamo loro se non dovremmo provare una taglia diversa. Ed ecco perché non sempre ci si può fidare delle amiche che, per non ferirei la nostra sensibilità, spesso potrebbero dirci che siamo ok anche quando non è proprio così. La mamma invece no, lei sarà in grado di dirti che stai bene solo quando veramente starai bene con un abito, e sarà pronta a dirti “assolutamente no” quando un capo non è tagliato per te. E in cuor tuo tu saprai che lei non lo farà mai per ferirti, ma solo perché è la verità.

6. Quando stai male

Fonte: Web
Fonte: Web

Che tu abbia l’influenza, il raffreddore, il mal di testa o un’unghia incarnita, sai che la mamma comprenderà il tuo malessere. Non ti giudicherà una lagnosa, né ti dirà mai che sei tragica. Lei ti dirà esattamente cosa devi fare, che devi riposare, quali medicine dovrai prendere e, all’occorrenza, sarà pronta a suonare il campanello di casa tua dieci minuti dopo aver buttato giù il telefono, per aiutarti a riprenderti.

7. Quando hai delle notizie positive

Fonte: Web
Fonte: Web

Dite la verità, qual è la prima persona che chiamate quando avete una bella notizia da comunicare? Ad esempio, se ottenete un nuovo lavoro, o se il vostro compagno vi chiede di sposarlo, oppure se venite a sapere di aspettare un bambino? Non sarà mai quello di un’amica il primo numero che comporrete, sarà sempre e solo quello di vostra madre. Perché in fondo è giusto così, che lei gioisca con voi delle vostre gioie, in maniera vera e sentita.

8. Quando c’è una macchia impossibile!

Fonte: Web
Fonte: Web

Oltre ad essere depositaria unica (prima di lei la nonna) dei segreti della cucina, la mamma è anche colei che, incredibilmente, sa togliere le macchie impossibili. Quelle di sugo dai pantaloni bianchi, ad esempio, o quelle di grasso dalle magliette, il tutto senza lasciare neppure un alone. Ecco perché, in caso di allarme macchia, chiameremo sempre lei per far tornare i nostri capi all’originario splendore.

9. Quando andrai a scegliere il tuo abito da sposa

Fonte: Web
Fonte: Web

Ci sono pochi momenti veramente emozionanti nella vita di una donna, quelli in cui le lacrime sgorgano generose e il cuore batte a mille. Uno di questi è il fatidico momento in cui ci si appresta a scegliere l’abito per il giorno del proprio matrimonio, e quale futura sposa non vorrebbe la mamma accanto a sé? Lei, che è stata una presenza irrinunciabile in tante occasioni della tua vita, potrebbe mancare proprio durante la sessione di shopping più importante che tu abbia mai fatto?

10. Quando il tuo bambino sta male

Fonte: Web
Fonte: Web

Anche quando diventa madre, una donna non smette di essere figlia; ha la consapevolezza di essere per i suoi figli quello che sua madre è stata per lei, ma non per questo cessa di avere bisogno del suo aiuto prezioso. Anzi, una volta nonna il ruolo di ogni mamma diventerà doppiamente importante, perché dovrà dare consigli, attenzioni e cure non più solo ai figli, ma anche ai nipotini, rendendo la sua presenza ancora più importante, mantenendo però la discrezione e la sensibilità di non travalicare il suo ruolo, lasciando perciò il comando della situazione ai genitori.

Insomma, a quanto pare non c’è detto più azzeccato di quello che recita “la mamma è sempre la mamma“; perché, che sia per darci la ricetta del ragù perfetto o per offrirci una spalla su cui piangere, lei sarà in tante situazioni la prima persona a cui chiederai aiuto, sempre e comunque, sapendo di non ricevere mai un rifiuto.

E voi, siete d’accordo con le 10 situazioni che vi abbiamo proposto?