diredonna network
logo
Stai leggendo: Campagna Shock Brasiliana sull’Allattamento: Tuo Figlio è ciò che Mangi

Come e perché conservare il latte materno

Sono una mamma cattiva e al Flash Mob per l'allattamento al seno non ci posso andare

Cosa sono le ragadi al seno e quali sono i modi migliori per prevenirle e curarle?

Tiralatte: quando serve e quale scegliere

Come affrontare l'ingorgo mammario

Paracapezzoli: A Cosa Servono e Quali Scegliere

Tutte le Mamme Possono Diventare "Nutrici" con la "Banca del Latte Materno"

Il Rigurgito del Neonato, Cosa lo Provoca e Come Rimediarvi

Allattamento Misto: Ecco Cosa Fare per non Sbagliare

L'allattamento al Seno Può Far Male ai Bambini. Lo Sostiene la Scienza

Campagna Shock Brasiliana sull'Allattamento: Tuo Figlio è ciò che Mangi

Una tenera mamma che allatta, ma il bebè sembra succhiare un enorme hamburger imbottito di formaggio a più strati. Il manifesto fa parte di una campagna brasiliana che punta a mettere in guarda le mamme sui pericoli per i propri figli rappresentati da una dieta non salutare. Lo slogan è chiaro: "Tuo figlio mangia ciò che mangi tu".
Campagna Shock Brasiliana sull’Allattamento: Tuo Figlio è ciò che Mangi

L’origine della foto è una mamma immortalata nel momento dell’allattamento: un gesto carico di intimità e tenerezza. Ma la reinterpretazione delle immagini da parte dell’agenzia di comunicazione brasiliana Paim su commissione della Sprs, Società di Pediatria di Rio Grande do Sul, si è trasformata nella campagna shock “Your child is what you eat“, Il tuo bambino è ciò che mangi.

La campagna, di forte impatto (non a caso sta rimbalzando senza soluzione di continuità sulla stampa britannica), mira alla sensibilizzazione: le immagini vogliono infatti mettere in guardia le neo mamme o le future mamme dai pericoli di una cattiva alimentazione per le conseguenze che questa potrebbe avere sui figli.

Le abitudini dei primi mille giorni di vita del bambino possono prevenire lo sviluppo di serie malattie.

hanno spiegato gli esperti che hanno messo a punto la campagna, che è poi il testo che si legge sul seno della mamma proprio al di sotto dello slogan principale.

Le immagini fanno riferimento diretto ai cibi da fast-food, ma, più in generale, l’informazione che Sprs vuol far passare è quella di evitare diete povere di nutrienti e, al contempo, ricche di sostanze nocive e dannose. Come appunto un eccesso di zuccheri o grassi, tipico di ciambelle, hamburger e affini.

Fonte: adeevee.com

Le immagini choc sono sostanzialmente tre: in una, anziché latte, il bebè “succhia” un enorme hamburger con più strati di carne, bacon, formaggio e cipolla. In un’altra è una ciambella – le cosiddette donuts – a prendere il post dell’hamburger con il suo rivestimento di glassa colorata. Infine, in un’altra foto, il neonato attinge a una bibita, un “bel” bicchiere di soda pieno di ghiaccio.

Campagna Shock Brasiliana sull’Allattamento: Tuo Figlio è ciò che Mangi

Un recente studio di Robert Waterland, un professore associato di pediatria e genetica al Baylor College di Medicina, riporta il Daily Mail, ha scoperto che una dieta sana durante la gravidanza si rifletterà positivamente nella crescita del figlio che svilupperà un gene in grado di sopprimere i tumori.

Il medico canadese Michel Boivin, dal canto suo, come riportato sul sito di Sprs, ha affermato che

Ci sono problemi dei bambini strettamente legati alla nutrizione. L’affetto e l’amore sono di un’importanza vitale, certo, ma è pure importante educare e informare le madri sulla corretta alimentazione e la cura del bambino. Non vorrei generalizzare dicendo che alcune giovani madri non sono in grado di essere buone madri. Ma resta che talvolta il bambino non viene stimolato nel modo corretto perché la madre non conosce gli strumenti per farlo nel modo appropriato.