diredonna network
logo
Stai leggendo: Come Dormire in Gravidanza: Ecco le Posizioni del Sonno Ideali

Come Dormire in Gravidanza: Ecco le Posizioni del Sonno Ideali

Riuscire a dormire in gravidanza, soprattutto negli ultimi mesi, non è così semplice. La tensione prende il sopravvento e i calcetti nella pancia si fanno sentire più che mai. Ma quali sono le posizioni ideali per dormire e quali da evitare assolutamente?
Fonte: americanpregnancy.org
Fonte: americanpregnancy.org

La gravidanza rappresenta il momento più bello nella vita di ogni donna, nove lunghi mesi che sembrano non passare mai! Il corpo si trasforma per far spazio ad una nuova vita e il viso si addolcisce al solo pensiero di conoscere il piccolo inquilino della nostra pancia!

Il cambiamento più significativo che notiamo nell’arco delle 40 settimane di gestazione è sicuramente quello del nostro addome che mese dopo mese sembra lievitare. Ma non è il solo cambiamento… Anche i gusti si modificano in maniera decisa, ad esempio quel caffè che al  mattino aspettavamo con tanta impazienza diventa insopportabile al punto che il solo odore ci provoca una nausea tremenda! Cambiano le abitudini, cambiano i gusti, perfino il modo di respirare ci sembra diverso. E con l’aumentare della pancia cambia soprattutto il modo di dormire. Ecco allora che vi consigliamo le posizioni per riposare serenamente durante la gravidanza e quali evitare assolutamente.

1. Come capita!

Fonte: babycenter.com
Fonte: babycenter.com

Il sonno è molto importante in gravidanza, soprattutto nelle prime settimane, dove si sente la necessità di riposare più frequentemente. Capita spesso di addormentarsi quasi ovunque!

Nella prima fase della gestazione ci si sente molto assonnate e si avrebbe voglia di dormire quasi tutto il tempo; la pancia ancora non è lievitata per cui possiamo riposare tranquillamente in tutte le posizioni senza alcun problema.

2. Vietato dormire a pancia in su

Fonte: ghadinews.net
Fonte: ghadinews.net

Con il secondo trimestre di gravidanza cominciano a cambiare le abitudini, anche quelle del riposino. Se fino ad ora qualsiasi posizione andava bene adesso non più! Ci sentiamo più ingombranti ed anche se per ora la pancia non sembra essere esplosa, facciamo fatica a trovare una posizione che vada bene per noi. È bene però sapere, che la posizione supina è da evitare, in quanto il piccolo graverebbe pesantemente sull’utero, creando difficoltà nella digestione. Ma anche dormire a pancia in giù, oltre ad essere impensabile è del tutto sconsigliabile.

3. Su un fianco (meglio se il sinistro)

Fonte: imujer.com
Fonte: imujer.com

Nella fase finale di gestazione, è normale non riuscire più a riposare serenamente; abbiamo la necessità di andare in bagno più frequentemente, sentiamo il piccolo fare continue evoluzioni nella pancia ed anche la tensione gioca la sua parte. Prima di andare al letto possiamo provare a coccolarci con una bevanda rilassante come una tisana o una camomilla, oppure ascoltare della musica soft, poi coricarci su un fianco (preferibilmente il sinistro) con le gambe leggermente piegate.

Secondo i medici, dormire sul fianco sinistro è il modo perfetto per riposare serenamente e senza arrecare danni al bambino. In questa posizione, il feto, non grava sugli organi interni e sulla vena cava inferiore e permetterà la normale circolazione del sangue dalle gambe al cuore.

Per conciliare il sonno, è bene ricordare sempre che la gravidanza è il momento più bello e unico che una donna possa trascorrere per cui coccolate anche la vostra mente. Sì a pensieri positivi, bagni rilassanti e tisane aromatiche… godetevi nove mesi in assoluto relax perché quando nascerà il vostro piccolo sarete pronte ad accoglierlo come meglio merita!