Mohamed Bzeek, storia di un papà coraggio - Roba da Donne

Mohamed Bzeek, chi è il "papà coraggio" che adotta i bambini malati terminali

Mohamed Bzeek, chi è il "papà coraggio" che adotta i bambini malati terminali

Fonte: Spectrum News

Foto 1 di 10
Ingrandisci

Negli Stati Uniti c’è un super papà. Il suo nome è Mohamed Bzeek, ha origini libiche a vive ad Azusa, nei pressi di Los Angeles dal 1978, quando arrivò negli Stati Uniti per studiare all’università. Ha circa 65 anni e da 29 è stato il padre adottivo di 80 bambini malati terminali che sono stati abbandonati in ospedale dai loro genitori naturali (e 10 di loro, purtroppo, sono morti). La sua storia viene raccontato in un video di Fanpage che scioglie il cuore, tanta è la tenerezza di quest’uomo, che viene chiamato «Papà Coraggio».

Negli ultimi anni, l’uomo viene aiutato con il crowdfounding.

Nel video si vede Mohamed Bzeek con alcuni dei suoi bambini, ma soprattutto con Samantha, la piccola di casa, l’ultima in ordine di arrivo. Samantha è cieca, sorda e ha gambe e braccia paralizzate: così Mohamed corre per lei, tenendola nella sua carrozzina, la coccola, le permette di vivere una vita in cui si senta amata e accudita. Essendo malata terminale, non si sa quanto resti da vivere a Samantha, ma una cosa è certa e la si evince dal suo enorme sorriso: questa parte della sua vita è la più gioiosa.

So che stanno per morire – ha detto, come riporta il Corriere della Sera – ma li accolgo come se fossero figli miei, prendendomi cura di loro fino alla fine.

Storia di Olivia, la bambina che nessuno voleva adottata da due papà gay
10

Mohamed Bzeek ha avuto anche un figlio naturale: si chiamava Adam ed era affetto da nanismo e osteoporosi imperfetta. Per tutta la vita di Adam, Mohamed e la moglie Dawn (che però è venuta a mancare anche lei nel 2014) hanno lottato per far capire alle persone che il concetto di diversità è solo una barriera mentale e che di fatto non esiste: ognuno di noi è diverso dall’altro è ha diritto a essere felice e amato.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire qualcosa in più di Mohamed, dei suoi figli e della sua storia.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...