logo
Galleria: Pampers Lumi: i pannolini connessi che ti dicono quando è ora di cambiarlo

Pampers Lumi: i pannolini connessi che ti dicono quando è ora di cambiarlo

Pampers Lumi: i pannolini connessi che ti dicono quando è ora di cambiarlo
Foto 1 di 9
x

Quando per una di noi arriva il primo figlio è tutto abbastanza complicato. I bambini, i nostri bambini, ci sembrano così fragili e siamo assalite da tantissime domande. Avrà caldo, avrà freddo? Lo sto posizionando in maniera corretta nella culla? Cosa devo fare se ha la febbre o uno sfogo cutaneo? A molte di queste domande, soprattutto sulla salute, il pediatra avrà sicuramente delle risposte esaurienti e rassicuranti.

Per tutte le altre, si impara sul campo. Come quando il neonato piange e passiamo in rassegna se ha fame, sonno oppure il pannolino sporco. I primi tempi da neo mamme, alle prese con i pannolini può essere infatti un’impresa e magari stiamo in continuazione a guardare il bimbo o annusarlo per capire se ha fatto qualcosa e che cosa. Ma ora sta per arrivare uno strumento davvero interessante: Pampers Lumi.

Pampers Lumi è infatti un pannolino smart, che ha un sistema integrato che consente di controllare il bambino in quella zona tanto delicata. Può apparire come qualcosa di superfluo, ma non lo è, soprattutto in caso di diarrea – per cui se il pannolino non viene cambiato immediatamente, si possono generare delle brutte infezioni – e può inoltre aiutare le mamme a sentirsi sicure almeno da questo punto di vista. Ma non si tratta soltanto di questo.

A chi dice che un papà che cambia il pannolino è "femminilizzato" e meno uomo

A chi dice che un papà che cambia il pannolino è "femminilizzato" e meno uomo

Come spiega Wired, infatti, Pampers Lumi raccoglie dati sul bambino in tempo reale sul suo stato di salute. Innanzitutto, il pannolino percepisce sporco e umidità – quindi se c’è pupù o pipì – e monitora il sonno del bambino, che rileva essere profondo o agitato, un eventuale risveglio e tutto ciò che può essere utile a una genitore alle prime armi. I soli interrogativi riguardano il momento in cui sarà messo in commercio – si parla degli Stati Uniti alla fine dell’estate e probabilmente solo dopo giungerà in Europa – e quanto costeranno questi pannolini – ma presumibilmente il prezzo sarà più alto dei modelli tradizionali, ma solo se si confronta con il costo della fascia bassa.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire come funzionano i Pampers Lumi.