La nuova canzone di Taylor Swift, Bigger Than The Whole Sky, sta aiutando molte mamme a elaborare il proprio aborto spontaneo.

La canzone, contenuta nel nuovo album della cantante, Midnights, ha toccato il cuore di tutti (fan e non fan) ed è un vero tributo a tutte quelle donne che hanno subito questa perdita di proporzioni immani di cui raramente si parla nella musica.

Ecco il testo che sicuramente vi emozionerà:

Nessuna parola appare davanti a me all’indomani

Il sale esce dai miei occhi e finisce nelle mie orecchie

Ogni singola cosa che tocco si ammala di tristezza

Perché è tutto finito ora, tutto in mare aperto

Addio, addio, addio

Eri più grande di tutto il cielo

Eri più che poco tempo

E ho molto di cui struggermi, ho molto di cui vivere senza

Non incontrerò mai

cosa avresti potuto essere e cosa saresti stato,

cosa avresti dovuto essere

cosa avresti potuto essere, saresti stato tu.

Il lutto dopo un aborto spontaneo: com'è possibile soffrire tanto?

Qualche uccello ha battuto le ali in Asia?

Qualche forza ti ha portato via perché non ho pregato?

Tutto ciò si è trasformato in cenere, perché tutto è finito

Non è destinato ad essere, quindi dirò parole a cui non credo.

La canzone ha dato voce alle emozioni di moltissime donne, che si sono dette incapaci di esprimere appieno il dolore provato. Molti fan di Swift hanno pensato che la cantante stessa abbia dovuto affrontare la sofferenza di una gravidanza non andata a buon fine, data l’incredibile minuziosità con cui ha saputo riportare le emozioni di chi è stato costretto a vivere questa tragedia nella propria vita.

A te che hai avuto un aborto spontaneo: la Festa della Mamma è anche tua. E mia

Su Instagram e Tik Tok sono state moltissime le donne che hanno voluto ringraziare pubblicamente Swift per questo dono inaspettato. “Non so se nella canzone si parli proprio di un aborto spontaneo, ma mi colpisce al cuore. Dovevo partire oggi e speravo che Taylor mi desse una canzone commovente e così è stato. Grazie di cuore Taylor Swift”, ha scritto una donna su TikTok.

“Ho avuto un aborto lo scorso giugno e non l’ho ancora superato”, ha scritto un’altra donna. Non sono stata in grado di tradurre i miei sentimenti in parole ma questa canzone l’ha fatto per me. Ovviamente è una cosa soggettiva, ma per me è stato così”.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!