diredonna network
logo
Stai leggendo: Gli 8 segni per capire se sei incinta

Orologio biologico: come cambiano spermatozoi e ovuli a 23, 30, 40 e 45 anni

Cerchi un Maschio o una Femmina? Prova con il Calcolo dell'Ovulazione

5 domande e risposte sul Test di Gravidanza

Assurdità dal web: 4 modi per aumentare la fertilità

Il legame madre-bambino dal concepimento al parto

"Ho saltato la pillola e ho avuto un rapporto: sono a rischio gravidanza?"

"Perché non ho postato una singola foto della mia gravidanza sui social"

Fare la madre surrogata può essere un lavoro?

Quando compare e quando finisce la leucorrea gravidica

Sacco vitellino: perché il primo segnale visibile della gravidanza

Gli 8 segni per capire se sei incinta

Ti stai chiedendo se forse sei incinta? I primi segni che compaiono e lasciano intuire ad una gravidanza sono estremamente variabili, ma ce ne sono alcuni che la maggior parte delle donne riscontra...ancora prima che il risultato del test di gravidanza risulti positivo. Abbiamo messo insieme alcuni dei più comuni in questo articolo per aiutare a rispondere alla tua domanda.
Fonte: Web

I sintomi della gravidanza sono molto soggettivi e possono variare da donna a donna. Nonostante ciò, alcuni sono molto comuni e abbiamo deciso di elencarveli in 8 semplici punti. C’è da ricordare che non tutti sono certi, ovvio, e l’unico modo per scoprire con certezza se si è incinta o meno è opportuno fare un test di gravidanza. Se ne esegui uno casalingo e risulta negativo, prova di nuovo una settimana dopo. In ogni caso tieni presente che nulla sostituisce le visite mediche che dovrai sostenere per accertare la salute tua e del tuo bambino.

Inoltre, un’altro argomento sempre molto “caldo” è il sesso del bambino. Conoscerlo oppure no?
Perché non provare con uno di questi diverti e tradizionali metodi?

1. Seno dolorante

IlIl seno dolente è spesso uno dei primi segni della gravidanza. I cambiamenti ormonali causano un aumento del flusso sanguigno e un cambiamento dei tessuti per prepararti ad allattare.
Già a partire dalle quattro settimane di gravidanza il seno potrebbe cambiare: assicurati di comprare dei reggiseni confortevoli perché nei mesi seguenti il tuo seno potrebbe aumentare anche di una taglia o due! Poi, ad ogni modo, a mano a mano che il tempo passa (specie dopo il primo trimestre), inizierai ad abituarti ai cambiamenti e agli ormoni in subbuglio nel corpo.

2. Nausee mattutine

Chiunque abbia provato le “nausee mattutine” sa bene che non sono solo mattutine e che possono presentarsi a qualsiasi ora del giorno (o della notte!). Non è assolutamente strano se tutto ad un tratto determinati odori o sapori ti diano la nausea, specialmente se sei incinta da poco. Tieni presente che questo non è un dato di fatto e potresti rientrare tra quelle poche donne che -fortunatamente- non hanno mai avuto nausee mentre aspettano!Comunque consolatevi, perché molte donne smettono di avere le nausee intorno alle 12 settimane, poiché nel primo trimestre il livello di ormoni cresce esponenzialmente. Altre, tuttavia, continuano ad avere nausee per tutta la gravidanza. Se è il tuo caso consultati con il medico per vedere se può prescriverti qualcosa per controllare la cosa, senza disidratarti o farti perdere troppo peso.

3. Fatica

Sei così stanca da sentirtelo persino nelle ossa? La fatica può essere uno dei primi e più evidenti segni della gravidanza. Molte donne descrivono la fatica che precede la gravidanza come la sensazione più stancante che abbiano mai provato. Non è chiaro quali siano le cause di questo affaticamento, ma potrebbe essere correlato ai livelli di progesterone.
Nei primi tre mesi ti sentirai più stanca che nel secondo trimestre, quando sarai energica al massimo. Il senso di affaticamento tornerà tuttavia intorno al terzo trimestre. Approfitta di questo tempo per riposare il più possibile perché quando il bambino arriverà potresti non averne più il tempo. O almeno per i seguenti 18 anni.

Fonte: Cosmopolitan

4. Fame improvvisa

Sebbene possa sembrare strano, nausea e appetito possono andare a braccetto durante la gravidanza. In questo periodo quando non sei nauseata dall’odore di certo cibo probabilmente lo starai mangiando a chili, anche se è qualcosa che non avresti mai pensato di mangiare!
Sebbene vada bene cedere ad alcune “voglie”, assicurati di non fargli prendere il sopravvento e metterti a vivere solo di patatine fritte e gelato per tutti i mesi di gravidanza. Prova a stabilire una dieta equilibrata e stai lontana da cibo non sano per una donna incinta.

5. Necessità di urinare spesso

Stai passando più tempo in bagno che in qualsiasi altra stanza della casa? Quando sei incinta da poco, è probabile che inizierai ad avere bisogno del bagno molto più spesso. Abituatici, perché a mano a mano che il tuo utero si espande e preme sulla vescica, i fluidi nel tuo corpo aumentano e causano un maggior lavoro per i reni…e di conseguenza dovrai andare più spesso a fare pipì! Poi quando il bambino cresce la pressione esercitata sulla vescica aumenta…e questo di certo non aiuta.

6. Malumore

Un po’ lunatica? Hai minacciato tuo marito di divorziare se non ti lasciava vedere il film romantico di turno al posto della partita di calcio? Non preoccuparti. Un po’ di malumore è assolutamente normale durante la gravidanza, tutto per merito dei pesanti cambiamenti ormonali a cui il corpo va incontro. Ogni donna poi vive questi cambiamenti in modo differente, potresti anche provare ansia o addirittura depressione.
È importante tenere presente che se ti senti particolarmente senza speranze e non in grado di terminare i tuoi compiti, dovresti consultarti con il tuo dottore e capire se potrebbe essere necessario l’intervento di uno specialista.

7. Ciclo mancato (o piccole perdite)

Questo è un buon indicatore del fatto che puoi essere incinta, ma fai attenzione, molte donne non hanno le mestruazioni con regolarità e molte non ne tengono traccia accuratamente. Quindi non tenere in considerazione questo fattore come l’unico e assoluto per capire se sei incinta.
Ovviamente per avere conferma è meglio affidarsi al test di gravidanza!

8. “Crampetti” addominali

Durante le prime settimane di gravidanza è possibile percepire dei piccoli “crampetti” addominali a livello uterino. Non sono da confondere con i forti crampi poich in quel caso è bene farsi controllare dal medico.