Le fasi e le preoccupazioni legate al parto naturale

Il parto naturale rappresenta per molte donne un passaggio chiave, che segna inevitabilmente un cambiamento radicale nella propria vita.
La voglia di stringere il proprio bambino non ha fatto altro che crescere nei nove mesi di gravidanza, ma per poterla finalmente realizzare, occorre superare quest’ultimo ostacolo, quello che spaventa di più, quello su cui ogni mamma avrà la propria personale opinione da darvi, ma c’è anche chi inizierà ad angosciarvi arrivate alle ultime settimane.
Per aiutarvi ad affrontare questa incredibile esperienza, abbiamo deciso di darvi tutte le informazioni utili da sapere sul parto, così da affrontarlo con maggior serenità!

Le fasi e le preoccupazioni legate al parto naturale
Chiara Ferragni: perché la sua pancia "piatta" a 40 giorni dal parto è normale
La forza delle donne: le più belle foto sul parto del 2018
31
Home birth: il parto in casa raccontato da 5 donne che lo hanno fatto
Davvero durante il parto può capitare di fare anche la cacca?
"Volevo un parto naturale e senza epidurale, ma non è andata così"
"Sei perfetta": la mamma scopre dopo il parto in acqua che la figlia è down
"Perché ho lasciato il mio bimbo attaccato alla placenta per 9 giorni dopo il parto"
Le foto del parto fulmineo di Jes nel corridoio dell'ospedale
Se la mamma è minorenne i genitori possono costringerla al parto senza epidurale?
"Perché il dolore post partum è un tabù di cui i medici non parlano?"
5 Storie di violenza ostetrica: una donna su 5 maltrattata durante il parto
Parto: perché dovresti pretendere non venga tagliato subito il cordone ombelicale
Niente epidurale. Basta un paio di occhiali e il dolore del parto non c'è più
La Rottura delle Acque: il Momento che Segna l'Avvicinamento al Parto
Altri articoli
Loading...