diredonna network
logo
Stai leggendo: Come Crescere un Bambino Felice Prima dei 3 Anni: Ecco i Consigli di Masaru Ibuka

Giù le mani dal pisellino: cose da non fare nell'igiene del bambino

"Ecco le 10 cose che ho imparato dalla morte di mio figlio"

Che cos'è la fontanella del neonato?

EJ: il bambino nato in auto con il sacco amniotico integro

Quando si chiude la fontanella nel neonato?

Pannolini lavabili: perché sceglierli come alternativa ai pannolini classici

Fino a quando posso allattare mio figlio?

Che cos'è il Pavor nocturnus nei bambini?

Cos'è il Lotus Birth e perché i genitori rifiutano il taglio del cordone ombelicale

Come sconfiggere l'insonnia in gravidanza?

Come Crescere un Bambino Felice Prima dei 3 Anni: Ecco i Consigli di Masaru Ibuka

I primi tre anni di vita sono fondamentali per lo sviluppo del bambino, anzi, secondo Masaru Ibuka, famoso uomo d'affari e appassionato di pedagogia, in questo periodo la mente è come una spugna che assorbe ogni informazione. Per questo è necessario insegnare al bambino tutto il possibile - leggere, scrivere, contare, suonare e quant'altro - entro il terzo anno di età. Questa è la ricetta per crescere bambini felici.
Fonte: Lilit.blog.com
Fonte: Lilit.blog.com

Crescere un bambino felice. Questo è sicuramente uno degli scopi fondamentali della vita di una mamma e di un papà. Per fare questo il giapponese Masaru Ibuka, uomo d’affari con la passione per la pedagogia (famoso per aver fondato niente di meno che la Sony Corporation), ha individuato una tecnica precisa che ha spiegato nel libro “Kindergarten is Too Late“, letteralmente “L’asilo è troppo tardi“.

Secondo questa teoria i primi tre anni di vita del bambino sono fondamentali per l’apprendimento. In particolare, in questo lasso di tempo i bambini hanno la capacità di assorbire una quantità pressoché illimitata di informazioni, e per questo – secondo l’autore – bisognerebbe insegnare loro, sin dalla prima infanzia, a leggere, scrivere, contare e anche educarli all’ascolto della musica, delle lingue straniere, e alle bellezze dell’arte. Lo scopo – per Masaru Ibuka – non è formare dei bambini prodigio, ma più semplicemente, dei bambini felici.

Ecco alcune delle regole e dei consigli educativi contenute nel libro e raccolti dal sito Bright Side, da cui potete trarre ispirazione nel difficile ma meraviglioso compito di essere genitori.

Fonte: Web
Fonte: Web
  • Circondate i vostri bambini, sin dalla tenera età, di tutte le meraviglie che l’umanità ha creato. Fate ascoltare loro la musica migliore, mostrate loro le opere d’arte, e leggete loro i libri classici.
  • Non abbiate paura di prenderli in braccio il più possibile. Il contatto fisico è molto importante per il loro sviluppo intellettuale.
  • I bambini capiscono tutto, quindi,  parlate con loro utilizzando un linguaggio normale.
  • Insegnategli qualcosa ogni giorno. Anche una lezione al giorno porterà a risultati sorprendenti.
  • I bambini non dovrebbero mai vedere i loro genitori litigare. Le energie negative che trasmettete loro possono provocare danni molto gravi.
Fonte: Goodnitebay.com
Fonte: Goodnitebay.com
  • Dormite nello stesso letto con i vostri figli. Impatterà positivamente sul loro sviluppo.
  • Incoraggiate i vostri figli a comunicare con gli altri bambini. Il confronto con i coetanei stimola la mente, promuove lo spirito competitivo e l’aspirazione ad essere il migliore.
  • Lasciate che siano coinvolti in molte attività creative. Tutto ciò che creano, sviluppa la loro intelligenza e il loro potenziale creativo.
  • Siate molto attenti con lodi e punizioni. Lodate i vostri figli quando c’è una buona ragione e puniteli solo in rare occasioni.
  • Non imponete la vostra visione di ciò che è male e ciò che è bene. Lasciate che siano loro a capire la distinzione, intervenendo solo quando necessario.

Fonte: Dailymail.co.uk
Fonte: Dailymail.co.uk
  • Provocate e mantenete vivo il loro interesse nelle cose che li divertono. 
  • Non dimenticate di ripetere le cose che hanno imparato per consolidare queste informazioni nella loro mente.
  • I bambini hanno bisogno di un padre e di una madre. Non ci dovrebbero essere restrizioni nella comunicazione tra un figlio e suo padre.
  • Non considerate inutili le fantasie dei bambini. La capacità di sognare e fantasticare formano il loro potenziale creativo.
  • Non pensate che siano di vostra proprietà. Non è così. Se lo pensate, vostro figlio farà molta fatica a credere in se stesso.

Fonte: Web
Fonte: Web
  • Aiutate a sviluppare la loro sensibilità tattile. Incoraggiateli a toccare oggetti di differenti materiali e texture, morbidi e duri, leggeri e pesanti, lisci e ruvidi.
  • Non comprate tutto ciò che chiedono. Troppi giocattoli distraggono l’attenzione del bambino e possono impattare negativamente sul rendimento a scuola.
  • Contribuite allo sviluppo delle loro capacità motorie. I bambini esplorano il mondo con le loro dita.
  • Non prestate così tanta attenzione al risultato delle loro attività. Non è importante il risultato, ma il procedimento.
  • Non forzate i bambini a fare cose contro la loro volontà. In caso contrario, andrete a minare la fiducia che hanno in loro stessi.
  • Incoraggiate i bambini a pensare fuori dagli schemi. Gli standard sviluppano solo persone normali.
  • Prima di educare un figlio, i genitori dovrebbero educare se stessi.