diredonna network
logo
Stai leggendo: Passeggino vietato dopo i quattro anni

I 21 indovinelli per bambini più divertenti

Troppo criticate: la maggior parte delle mamme si sente in colpa

Sport in gravidanza: si può fare?

"Avrà un bimbo da sola": storie di italiane single all'estero per avere un figlio

"10 cose che voglio che mia figlia sappia sul suo corpo"

Mola vescicolare, che cos'è, sintomi e cause

Maternità facoltativa: come e perché richiederla

La reazione di questo papà alla nascita del figlio è epica

Essere 'matrigna': "Sono non-madre della figlia di un'altra ed è meraviglioso"

L'altra faccia della discriminazione: "Noi donne senza figli, lavoratrici di serie B"

Passeggino vietato dopo i quattro anni

Le nuove linee guida dei pediatri mettono in guardia le mamme
Passeggino vietato dopo i quattro anni

Spesso si tratta di comodità: trascinarsi dietro un bambino piccolo, soprattutto quando abbiamo fretta, può diventare davvero un incubo. E che dire poi di quando si stanca e lo dobbiamo prendere in braccio? Sarà anche vero che i bambini rotondetti diventeranno adulti più intelligenti, ma povera la nostra schiena! Ecco quindi che il passeggino diventa il nostro migliore alleato: ci infiliamo dentro il pupo che non protesta per la fatica e noi sfrecciamo felici tra mille commissioni da fare.
Attenzione però: il passeggino rischia di diventare un problema se il bambino supera i 4 anni! Sembra infatti che l’abuso di questo mezzo quando il bambino ha ormai capacità e resistenza per camminare anche per periodi lunghi favorisca la pigrizia e di conseguenza la possibilità di sovrappeso e obesità perfino in età adulta.
Vogliamo quindi che i nostri bambini crescano sani e forti? Usiamo il passeggino con tranquillità fino al primo anno, diminuendone man mano l’utilizzo fino ai tre anni (limitandolo sempre di più alle effettive necessità) e poi aboliamolo del tutto. Forse la passeggiata sarà meno rilassante per noi mamme, ma consideriamolo un investimento per il futuro dei nostri cuccioli.