logo
Stai leggendo: “Eccomi, con il mio corpo “usurato” da mamma, finalmente al primo posto”

"Eccomi, con il mio corpo "usurato" da mamma, finalmente al primo posto"

Chi ha detto che una mamma debba annullarsi per i figli e il partner? Questo è l'invito di Brittney rivolto a ogni mamma: mettetevi al primo posto.

“Ho 27 anni, ho tre bambini e ho allattato le mie prime due figlie fino a 2 anni, poi la mia piccola pazza fino a quasi 3 anni… Sono quasi 7 anni che produco latte e alimento questi miei bambini. Ma diciamoci la verità, il mio corpo non è nemmeno vicino a quello che era o a come dovrebbe probabilmente essere alla mia età se non avessi bambini. Si è usurato, anche se sono sfuggita miracolosamente alle smagliature, ho ancora la pelle cadente che non andrà mai via e le mie povere tette stanno resistendo ok, credo…

Ma dopo aver avuto la mia terza figlia, oltre a provare un’intensa ansia, odiavo come mi sentivo e mi stavo lasciando andare. Lo facevo non curando la mia salute mentale, né mangiando bene, soprattutto quando tornavo a casa dal lavoro, dalla scuola e dalla pratica. Non avevo il partner giusto per essere sicura che stessi prestando attenzione a queste cose… Il che fa una grande differenza quando stai crescendo dei figli con qualcuno (e onestamente se questo è il tuo caso, vattene perché, a meno che non ne abbiate già parlato e deciso, nulla cambierà).

Ho dovuto pensare bene e ho iniziato a vedere un consulente. Ho quindi iniziato a lavorare fuori 5 volte a settimana. Ho fatto ricerche sull’ansia e sul cibo perché non c’era verso di farmi prescrivere antidepressivi quotidiani mentre crescevo le mie bambine. Sono diventato vegana e ho lasciato perdere un sacco di alimenti industriali… Un anno dopo, la mia ansia è scomparsa. E sapete cos’altro è cambiato? La mia relazione.

Ho lasciato il mio ex. Mi sono messa davanti a tutto per la prima volta… Dopotutto le cose erano andate a rotoli, ma vabbè…

Quindi eccomi, col mio corpo da mamma, che guardo e mi sento più incredibile di quanto abbia mai fatto, e sto ancora migliorando fisicamente. È facile paragonarsi a tante altre donne, ma non farlo. Anche quelle donne con i loro corpi perfetti hanno i loro problemi. Devi solo sapere da dove vieni e di cosa stai parlando. Fai quello che ti fa sentire bene. Fai scelte salutari.

Le mamme meritano di mettersi prima di tutto in molti modi e non sentirsi in colpa per questo. Se tu stai bene e cresci serena, i tuoi bambini lo saranno di riflesso.

Brittney Lee è una splendida make up artist, mamma di tre bambine, che in questo post Instagram racconta del periodo buio passato dopo l’ultima maternità, fra la difficoltà di accettare i cambiamenti del proprio corpo e la consapevolezza di non avere la persona giusta di fianco, fino alla scelta, complicata, di lasciar andare quel compagno che non l’aiutava e di chiedere supporto e sostegno agli specialisti, per recuperare la se stessa di un tempo.

Il post di Brittney è un invito a ogni mamma che si sente depressa, insicura, mai abbastanza: dovete e potete mettervi al primo posto senza sentirvi in colpa verso il partner o i vostri figli. Anzi, questo è il modo migliore per farli crescere serenamente e per amarli ancora di più.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...